Fantascienza Dubai? GITEX presenta auto volanti, cani robot e taxi senza conducente

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Fantascienza Dubai?  GITEX presenta auto volanti, cani robot e taxi senza conducente

Auto volanti e , riunioni del e taxi ma senza i conducenti, sono solo alcune delle tecnologie presentate all’inizio di questo mese a GITEX (Gulf Information Technology Exhibition) a Dubai.

Giunto al suo 42° anno, GITEX è passato da una mostra di nicchia e di particolare interesse alla più grande fiera mondiale del suo genere, ospitando 5.000 aziende provenienti da 90 paesi.

Omar Al Olama, Ministro di Stato per l’Intelligenza Artificiale, l’ Digitale e il Sistema di Lavoro a Distanza, ha dichiarato a Euronews: “GITEX è l’unico posto al mondo in cui puoi andare a le aziende di tutto il mondo affollarsi per mostrare la tecnologia e le innovazioni. Quel progresso è il più grande spettacolo tecnologico al mondo oggi. Ed è davvero una testimonianza di ciò che gli Emirati Arabi Uniti e ciò che Dubai è in grado di fare quando prende un settore e su cui si concentra. Siamo molto concentrati sulla tecnologia e stiamo vedendo che le aziende di tutto il mondo credono in questo e stanno arrivando a portare le loro innovazioni qui per esplorare prima nuovi mercati, ma allo stesso tempo per cercare di penetrare anche nel degli Emirati Arabi Uniti.”

Questo spettacolo tecnologico è incentrato sul futuro e quest’anno c’è stata una spinta al metaverso. Il Fondazione TRMW ha sede in Lussemburgo e ha lanciato il suo prodotto ‘ROOM’ a GITEX. È un nuovo servizio video che crea chiamate in stile Zoom con un tocco di 3D. Non è necessario scaricare un’app poiché funziona su un browser.

Stefanie Palomino, Direttore Generale e Chief Product Officer, ROOM ha dichiarato: “La stanza è il modo più realistico per comunicare con le persone in . Quindi, ciò che stiamo combattendo fondamentalmente è il tema della delle videoconferenze, e così le persone si divertono di nuovo, a stare insieme nello spazio digitale.”

Un altro pezzo di tecnologia con il fattore wow è stato il prototipo cinese Xpeng X2. Questa futuristica auto volante è realizzata in fibra di carbonio e può trasportare due passeggeri emettendo zero anidride carbonica. Poiché è stata progettata pensando alla bassa quota, la città sarà la sua casa, con una velocità di volo massima di 130 chilometri all’ora.

Eng Liu Xinying, Senior Scientist in Ingegneria Aerospaziale presso XPENG AEROHT ha spiegato come sono arrivati ​​a questo punto raccontando a Euronews, “Prima di tutto, partiamo da mini elicotteri molto piccoli, quindi acquisiamo la nostra esperienza negli sviluppi, aumentiamo il peso dell’intero progetto e consideriamo anche diversi requisiti di e mitigazioni nel nostro sistema. Penso che ora abbiamo trascorso otto anni. A questo punto e per commercializzarlo per la prossima generazione, penso che ci vorranno ancora due o tre anni.”

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare