Vuoi perdere il grasso della pancia? Prova questi consigli dietetici di un noto nutrizionista

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
fibra nella dieta dimagrante

Perdere peso è spesso in cima alla lista dei propositi per il nuovo anno ogni anno. Alcuni di noi sperano persino che la riduzione delle macchie diventi realtà e perdono peso su fianchi e cosce. Ma la maggior parte delle persone desidera davvero assistere a un girovita decrescente! La perdita di grasso addominale è un obiettivo comune per la e le persone finiscono per provare tutti i tipi di diete e allenamenti per perdere grasso. Tuttavia, qualunque cosa proviamo, quel grasso della pancia testardo non sembra affatto muoversi. Ma in realtà ci sono alcuni consigli dietetici che puoi seguire per ridurre il grasso della pancia.

La nota nutrizionista si è rivolta ai suoi social media per condividere 5 consigli dietetici per aiutarti ad accelerare il tuo verso una pancia più magra.

5 consigli dietetici per ridurre il grasso della pancia

Perdere le pieghe intorno alla pancia è l’obiettivo più ambito per le persone in baldoria per perdere peso. Può sembrare lontano, ma con questi consigli degli esperti, il tuo sogno potrebbe diventare più facile da realizzare.

1. Aumenta l’assunzione di fibre

“Mangia come crusca di frumento, crusca d’avena e jowar”, afferma l’esperto. La fibra è un nutriente essenziale che viene spesso trascurato. Per fibra si intendono semplicemente quei carboidrati che non possono essere digeriti dall’intestino.

A seconda di come si dissolvono in acqua, sono di due tipi: solubili e insolubili.

Includi una ricca di fibre nel tuo programma di perdita di peso! Immagine per gentile concessione: Shutterstock

La funzione più importante della fibra insolubile è quella di aggiungere volume e contenuto alle feci, aiutando con problemi come la stitichezza. D’altra parte, alcuni tipi di fibre solubili come il beta-glucano e il glucomannano si combinano con l’acqua per formare una sostanza gelatinosa che rallenta il processo di rilascio del digerito nell’intestino da parte dello stomaco. Consumare più fibre solubili può avere un impatto significativo sulla salute e sul metabolismo, aiutandoti così a perdere peso.

2. Dire no ai carboidrati raffinati

Secondo l’esperto, è meglio evitare i carboidrati raffinati come il riso bianco, il pane bianco, le torte e le pizze perché provocano il caos nell’intestino. Ciò interrompe ulteriormente l’equilibrio ormonale, contribuendo così ’aumento di peso.

3. Riduci l’assunzione di carboidrati

Riduci l’assunzione di carboidrati del 40 percento quando superi i 40 anni. È così perché invecchiando, la capacità del nostro corpo di bruciare carboidrati come carburante si riduce, facendoci guadagnare più peso intorno allo stomaco.

4. Mangia mini-pasti per ridurre il grasso della pancia

Si consiglia di consumare i pasti in piccole porzioni ogni poche ore. Un mini è la metà del tuo pasto normale. È leggero, più facile da digerire, riduce il e, a lungo andare, può aiutarti a ridurre il grasso della pancia.

consigli per la perdita di peso
Evitare lunghi intervalli tra i pasti. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

5. Mangia ogni 4 ore

La maggior parte degli esperti afferma che è importante essere consapevoli di ciò che mangiamo e hanno ragione. È altrettanto importante essere cauti quando mangiamo. Mangiare ogni quattro ore aiuta a far funzionare meglio il nostro metabolismo, abbassa i livelli di zucchero nel sangue e aiuta a darci quella sensazione più piena a lungo.

L’ultima parola

Tieni presente che la dieta da sola non può fare miracoli per ridurre il grasso della pancia se sei sul lato più pesante della bilancia. Devi dedicare tempo all’esercizio quotidiano se vuoi vedere il miglior risultato. Concediti cardio e movimenti di rafforzamento del core per ottenere gli addominali dei tuoi sogni!

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ti potrebbe interessare