Queste sono le 10 città più bike-friendly al mondo

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Queste sono le 10 città più bike-friendly al mondo (e 9 di esse sono in Europa)

Gli amanti della bicicletta sanno quanto può essere liberatorio sfrecciare lungo una pista ciclabile, ammirando il fascino di una senza gli svantaggi dei pubblici stipati o degli ingorghi.

E mentre i governi di tutto il mondo cercano di ridurre le emissioni di carbonio, sempre più città incoraggiano le persone ad abbandonare le auto e rendono loro più facile salire sulle biciclette.

Ma quali sono le città più bike friendly là fuori? Sono prevalentemente in Europa, secondo quest’anno Indice globale delle città in bicicletta.

La compagnia assicurativa digitale Luko ha esaminato 90 città in tutto il mondo e le ha classificate in base a sei parametri principali: percentuale di utenti di biciclette, condizioni meteorologiche, criminalità e (come incidenti e tassi di furto di biciclette), infrastrutture, opportunità di bike sharing e eventi come i “giorni senza auto”.

I risultati finali sono presentati su una scala da 0 a 100, dove più alto è il punteggio, più la città è bike friendly.

Le città europee in testa alla classifica, soprattutto grazie a piste ciclabili di qualità e condizioni meteorologiche che prevedono un numero elevato di giornate “ciclabili”.

Nessuna città negli è arrivata tra le prime 10, o anche tra le prime 20, ma alcune figuravano tra le 90 della lista: San Francisco (classifica 39a), Portland (41), Seattle (50), Washington DC ( 53), Los Angeles (57), Boston (61 – interessante un posto davanti a Londra), New York (67), Chicago (71) e Detroit (72).

Ecco le 10 migliori città al mondo per ciclisti:

10. Hannover,

La città tedesca della Bassa Sassonia ha splendidi parchi, quindi quale modo migliore per visitarli se non in bicicletta? L’Hannover si è classificata al primo posto della classifica di quest’anno grazie alle sue infrastrutture di qualità e agli eventi che promuovono il , compresi i “giorni senza auto”.

9. Brema, Germania

Brema è un’altra città popolare per gli amanti della bicicletta in Germania, con un terreno molto pianeggiante e piste ciclabili che attraversano la città e la collegano ad altre città vicine. Brema è anche la prima città tedesca ad ospitare un’intera “zona ciclabile” nel distretto di Neustadt, un quartiere con un limite di velocità di 30 km/h, dove le biciclette hanno la priorità e dove è consentito il ciclismo fianco a fianco.

8. Berna, Svizzera

Secondo l’indice, la capitale svizzera ha investito molto in infrastrutture ciclabili di qualità, ha ottenuto punteggi particolarmente alti nel bike sharing e organizza regolarmente “giornate senza auto”. La città ha anche un tasso di mortalità molto basso tra i ciclisti.

7. Hangzhou, Cina

Ecco un’apparizione inaspettata nella top 10: la città cinese di Hangzhou, l’unica città non europea nella fascia più alta della classifica, ha il 30 per cento di ciclisti tra la sua popolazione e punteggi più alti della maggior parte delle rivali quando si parla di bike sharing .

6. Malmö,

La città svedese di Malmö ha un tasso di mortalità particolarmente basso tra i ciclisti, grazie alle infrastrutture di qualità e agli eventi regolari che promuovono la guida in bicicletta.

5. Amsterdam, Paesi Bassi

Forse ti aspettavi che la capitale olandese fosse in cima a questa classifica, ma il suo punteggio di sicurezza potrebbe essere ciò che la trattiene: Amsterdam è la patria di oltre 1.000 incidenti ogni 100.000 ciclisti. Questo è quasi cinque volte di più del suo rivale più vicino, Copenaghen.

4. Copenaghen, Danimarca

Non solo la capitale danese è più sicura per i ciclisti, ma è anche più sicura per le biciclette grazie al basso tasso di furto e ai “giorni senza auto”. La città sta investendo molto nelle infrastrutture ciclabili e la maggior parte dei residenti che vanno in bicicletta continua a farlo durante il lungo e duro danese.

3. Anversa, Belgio

La città portuale belga non ottiene buoni risultati su piste ciclabili dedicate, ma un forte sistema di bike sharing e gli eventi “car-free Sunday” l’hanno resa indiscutibilmente amichevole per i ciclisti.

2. Münster, Germania

La città tedesca ha un basso tasso di vittime in bicicletta, anche se oltre il 39% dei residenti le biciclette ogni giorno. Munster ospita regolarmente anche eventi che promuovono il ciclismo.

1. Utrecht, Paesi Bassi

In cima alla classifica di quest’anno c’è la città olandese di Utrecht. La città vanta punteggi elevati per le sue infrastrutture ciclabili e le condizioni meteorologiche e più della metà della sua popolazione (51%) usa la bicicletta nella vita di tutti i giorni.

Menzioni d’onore

Spicca per la sua assenza, la classifica più alta di una città del Regno Unito nell’elenco è Bristol, che si è classificata al 15 ° posto nell’elenco con un punteggio di 43,76, un punteggio elevato per il basso furto e le buone infrastrutture. Dopodiché, la prossima entrata britannica è Edimburgo, classificandosi 54 su 90.

Sebbene la Francia non sia entrata nella top 10, due città hanno mancato di poco con Strasburgo 11 e 12.

Image:Getty Images
Fonte: EuroNews (Queste sono le 10 città più bike-friendly al mondo (e 9 di esse sono in Europa)
)

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare