Giornata Mondiale della Salute Mentale: 3 terapie per ridurre lo stress e l’ansia

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
terapie per ridurre lo stress

Durante questi periodi, ci sono molti fattori di stress presenti nel nostro ambiente. Preferiresti assumere medicinali o ricorrere a terapie alternative per curare la tua mente? Al giorno d’oggi, il trattamento e il recupero della salute mentale comporta spesso l’uso di farmaci. Tuttavia, il solo fatto che il promuova i farmaci loro opzione “vai a” non implica che siano l’unico o il mezzo migliore per curare i problemi di salute mentale. Numerose terapie complementari e alternative hanno suscitato molto interesse. Digitopressione, Reiki, omeopatia e agopuntura sono alcune forme popolari di trattamento o terapie per ridurre lo stress e l’ansia.

Abbiamo tre esperti che hanno condiviso alcune informazioni sulle terapie alternative che possono aiutare a gestire lo stress e l’ansia.

Ecco i 3 migliori terapie che possono aiutare a guarire riducendo lo stress e l’ansia:

1. con consapevolezza

La cosa che dobbiamo esercitare per la gestione dello stress è il concetto di ruminazione. Il momento in cui sai che devi spegnere la mente dal lavoro, smettere di controllare la posta o il telefono per ricevere notifiche e avvisi e concentrarti su te stesso per sentirti riposato. Invece di pensare alla stessa cosa più e più volte, distaccati dai pensieri e prenditi una pausa e medita. “ i tuoi orari di lavoro in modo molto rigoroso e opta per un ambiente di lavoro che apprezzi e valorizzi il tuo tempo. Un altro modo per gestire lo stress sul lavoro è rivolgere le tue preoccupazioni molto spesso alla direzione. Molte volte i dipendenti sono molto riluttanti a proporre il loro punto di vista, la loro sensazione di ansia o stress al management superiore pensando che non lascerà una buona impressione, secondo me è il peggio che possono fare per se stessi . Devono fare riferimento o rivolgersi alla direzione o alla persona preoccupata e dire loro che il problema che stanno affrontando aiuterà a mantenere un ambiente felice in cui lavorare ed eccellere nella tua vita”, afferma Apoorvaa Aagarwal, allenatore di etichetta.

Praticare la consapevolezza con la respirazione stimolata ha molti vantaggi. per gentile concessione: Shutterstock

2.

L’arteterapia sta diventando sempre più popolare come terapia alternativa. L’arteterapia è una tecnica radicata nell’idea che l’espressione creativa può favorire la guarigione e il benessere mentale. Non è necessaria una formazione artistica per praticare l’arteterapia. Akshita Gandhi, artista multimediale di fama internazionale, afferma: “Si tratta di connettersi con il proprio io interiore ed esprimersi senza regole. I programmi formali di arteterapia iniziarono solo negli anni ’40, l’associazione americana di arteterapia riconobbe questo approccio creativo come un modo terapeutico per affrontare la malattia mentale. L’arte è una via di fuga in molti modi e ci aiuta a comunicare dove le parole non sono all’altezza. Le persone che soffrono di malattie mentali o esaurimenti di qualsiasi tipo possono ricorrere ad affrontarle in modi che potrebbero essere auto-sabotanti, ma l’arteterapia non è solo un processo piacevole, è anche conveniente e più facile da praticare rispetto a molte altre forme di terapia.

Leggi anche: Giornata mondiale della salute mentale: 9 esperti svelano il loro per essere calmi, calmi e composti

Lo studio sostiene che è ampiamente accettato e utilizzato in tutto il mondo per curare e aiutare le persone che soffrono di malattie mentali, disturbi e stress emotivo.

Alcuni benefici dell’arteterapia

  • Aiuta a ottenere informazioni personali
  • Un modo sano di affrontare lo stress
  • Affrontare ansia/depressione

3. Guarigione spirituale e religiosa

Le terapie di guarigione spirituale e religiosa possono aiutare a promuovere un benessere olistico e possono curare una varietà di malattie in tutto il mondo. Tali terapie non sono basate su cose materiali, sono incommensurabili e possono portare un senso di conforto, potenziamento e controllo e possono aiutare a guarire attivamente sotto la propria cura.

Leggi anche: Giornata Mondiale della Salute Mentale: 5 abitudini quotidiane per migliorare la tua salute mentale

Harshit Malik, una guida per l’arricchimento, un allenatore della saggezza e un imprenditore, afferma: “Oggi ci sono anche molti programmi di cure terapeutiche che offrono supporto spirituale e aiutano il corpo ad abbassare il livello degli ormoni dello stress e dell’ansia. Le terapie di guarigione religiosa richiedono una forte fede in Dio o in qualche altro essere superiore. Le preghiere possono aiutare il proprio essere spirituale a connettersi a Dio e possono essere un atto di rispetto, timore reverenziale e lode per l’essere superiore. Le credenze spirituali e religiose aiutano a sviluppare un equilibrio energetico, specialmente quando una persona sta affrontando la morte o altre malattie difficili”.

terapie per ridurre lo stress
Sì, la tua spiritualità ha un effetto positivo sulla tua salute mentale. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

Suggerimenti per eccellere nel cammino di guarigione spirituale e religiosa:

  • Dormire a sufficienza (6-8 ore)
  • Mantieni una dieta nutriente
  • Evita di usare il telefono al mattino
  • Fare esercizio regolarmente
  • Trova conforto nella meditazione, nel diario, nella musica e parlando con i tuoi amici
  • Leggi di auto-aiuto

Tuttavia, è importante cercare solo i metodi che si adattano e funzionano meglio per un individuo.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare