Giornata mondiale della carenza di iodio: ecco perché è un nutriente importante per le donne in gravidanza

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
carenza di iodio

Lo è un micronutriente essenziale per il normale sviluppo umano e la produzione di ormoni tiroidei. Strategie significative sono state implementate in tutto il mondo per la prevenzione e il controllo della carenza di iodio. Tuttavia rimane un problema di salute pubblica prevalente, a maggior ragione nelle in . Quindi, impariamo l’importanza dello iodio.

Lo iodio ha diverse funzioni importanti nel corpo, ad esempio

  • Le cellule hanno bisogno del minerale traccia per convertire il cibo in
  • La tua ghiandola tiroidea utilizza lo iodio per produrre ormoni tiroidei che svolgono funzioni importanti come il controllo della frequenza dei battiti cardiaci
  • Aiuta anche la

In assenza di abbastanza iodio, la ghiandola tiroidea lavora di più e si ingrandisce o si gonfia, una condizione chiamata gozzo. Altre volte, la ghiandola produce ormoni tiroidei insufficienti, noti come ipotiroidismo.

La carenza di iodio non fa bene alla salute. per gentile concessione: Shutterstock

Alcune delle riguardano una dieta povera o il consumo di cibi provenienti da terreni poveri di iodio. La carenza di iodio e i relativi disturbi della tiroide possono presentarsi con uno o più dei seguenti sintomi:

  • Ghiandole tiroidee gonfie
  • Un nodulo visibile (gozzo) sul collo
  • secca e capelli radi
  • Aumento di peso, debolezza e affaticamento
  • Battito cardiaco rallentato
  • sentirsi più freddo
  • Periodi irregolari o abbondanti
  • Difficoltà di apprendimento e di memoria

Significato della carenza di iodio nelle donne

Le donne hanno maggiori probabilità di soffrire di carenza di iodio rispetto agli uomini. Aumenta il rischio di diverse condizioni tra cui infertilità, malattie autoimmuni della tiroide, tiroide o altri tumori, ipertensione correlata alla gravidanza e difficoltà di apprendimento nei bambini di una madre carente di iodio. La carenza di iodio nelle madri in gravidanza e in allattamento può avere implicazioni molto più ampie sia sulla madre che sul bambino.

Leggi anche: Sai che la carenza di iodio può peggiorare la tua tiroide? Si è vero!

Impatto della carenza di iodio nelle donne in gravidanza:

Una grave carenza di iodio nelle donne in gravidanza è stata associata a parto pretermine, aborti spontanei, natimortalità e anomalie congenite nei loro bambini. Inoltre, i bambini nati da madri gravemente carenti di iodio possono avere disabilità intellettive e problemi di crescita, parola, udito, tra gli altri. La forma più grave di questa carenza si traduce in una tiroide ipoattiva che si presenta come cretinismo, una sindrome caratterizzata da spasticità, bassa statura, mutismo sordo e danno cerebrale permanente, sebbene questo sia un evento raro al giorno d’oggi. Anche la lieve varietà di carenza di iodio durante la gravidanza può essere associata a una bassa intelligenza nei bambini.

carenza di iodio
Lo iodio è essenziale prima e dopo la gravidanza. Immagine per gentile concessione: Unsplash

Ecco come puoi gestire la carenza di iodio:

La carenza di iodio è prevenibile e il trattamento prevede la valutazione dei sintomi, dell’anamnesi e di eventuali condizioni correlate. Le opzioni di trattamento possono includere l’assunzione di integratori di iodio e l’uso di sale iodato. I cambiamenti nella dieta possono correggere la carenza di iodio. Buone fonti di iodio includono uova, pesce, latticini, pane, carne, noci, frutti di e alghe, una verdura di mare

porta via

Oltre ad essere estremamente essenziale per la salute materna e fetale, lo iodio ha un ruolo importante in molte funzioni del corpo. Una grave carenza di iodio durante la gravidanza ha molti effetti dannosi sulla prole ed è anche una comune causa prevenibile di disabilità intellettiva nei bambini.

Considerando l’accresciuto fabbisogno di iodio durante la gravidanza, l’integrazione è consigliata anche prima del concepimento. La carenza di iodio può essere prevenuta in larga misura.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare