Yoga per setto deviato: conosci i modi per facilitare la respirazione liberando il passaggio nasale

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
sintomo del setto nasale deviato

Se hai avuto episodi casuali di epistassi da quando eri un bambino o ti senti sempre come se stessi lottando per inalare il respiro, è possibile che tu soffra di un nasale deviato. Siamo con tecniche di che possono aiutarti ad affrontare un .

Lo yoga ha un profondo effetto sulla mente e sul corpo. Oltre ad essere una pratica olistica, aiuta anche ad alleviare i sintomi associati a molte condizioni come il setto nasale deviato.

Cos’è un setto nasale deviato?

Per quanto scioccante possa sembrare, il setto nasale deviato è un problema abbastanza comune con oltre 10 milioni di casi all’anno trovati in India. Il setto nasale deviato fa sì che la parete sottile all’interno del naso che separa le narici venga spostata su un lato. Questo fa sì che il naso si blocchi da un lato e interferisce con la respirazione corretta.

“Mentre il normale corso del trattamento per questa condizione è un intervento chirurgico, ci sono altre cose che si possono fare come praticare yoga ed esercizi di respirazione. Lo yoga potrebbe non riparare un setto deviato, ma può aiutare ad aprire il passaggio nasale bloccato. Può anche fornire sollievo da sintomi come congestione nasale, sinusite, naso che cola, , ecc. “, afferma Arunima Singhdeo, che è un’insegnante di yoga e Master a Shvasa.

Le epistassi frequenti sono un segno di setto nasale deviato. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

Neti per il trattamento del setto nasale deviato

Hatha yoga ha 6 tecniche di pulizia che aiutano ad alleviare le tossine dal corpo e prepararsi per il pranayama. Uno di questi Shatkarma è Neti. L’ di yoga spiega: “Ci sono due tipi di Neti: Jala e Sutra. Neti ha un profondo impatto sul corpo e sulla mente. Rimuove il muco e l’inquinamento dai passaggi nasali e dai seni, consentendo all’aria di fluire senza ostruzioni. Stimola anche le varie terminazioni nervose del naso, migliorando l’olfatto e la generale dell’individuo”.

Yoga per setto nasale deviato
Pranayama ti aiuterà a sbloccare il tuo passaggio nasale! Immagine per gentile concessione: Shutterstock

Singhdeo spiega come eseguire questi Netis:

1. Challah Neti: Per questa pratica dovrebbe essere usato un Neti Pot. È fatto permettendo all’ calda e salina di passare attraverso il naso. Il praticante deve permettere all’acqua di passare senza interruzioni. Jala Neti può essere praticato per una settimana se si soffre di sinusite, raffreddore, insensibilità all’olfatto, epistassi, , affaticamento degli occhi o infezioni agli occhi. Esercitati quando senti che la condizione sta per insorgere, ma è meglio esercitarti solo una volta ogni quindici giorni.

jala neti per setto nasale deviato
Jala neti potrebbe essere la soluzione al tuo problema del setto nasale deviato. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

2. Sutra Neti: Sutra significa ‘filo’ e questa pratica richiede che la persona passi un pezzo di filo attraverso il naso e lo spinga delicatamente in modo che passi nella gola. Quando raggiunge la parte posteriore della gola, dovrebbe essere estratta attraverso la bocca. Si deve tirare lentamente e delicatamente il filo avanti e indietro 30-50 volte. Questa è una cosa difficile da fare e deve essere eseguita solo con un esperto di yoga.

Esercizi di respirazione o Pranayama per il trattamento del setto nasale deviato

Poiché i Netis non sono così facili da praticare per un principiante, Singhdeo suggerisce che “come adattamento si possono anche praticare esercizi di respirazione e mantenere una certa dieta priva di muco. Rendere le pratiche di respirazione un’abitudine e attenersi ad esse regolarmente può anche aiutare a gestire tutti i tipi di preoccupazioni in modo olistico e sostenuto. Quindi, praticare esercizi come anulom vilom e kapalbhati ogni giorno si rivelerà utile.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare