Nutri il tuo intestino con probiotici per salvaguardare la tua salute mentale

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
probiotici per la salute mentale

Al giorno d’oggi, il nostro benessere generale va oltre la salute . Si tratta anche di salute mentale. In effetti, la nostra salute mentale e fisica sono indissolubilmente legate. Una mente ostruita da ansia, stress o affaticamento farà a mantenere un corpo . I problemi di salute fisica, in particolare i problemi digestivi, possono aumentare il rischio di sviluppare disturbi di salute mentale.

Ruolo dei probiotici nella salute mentale

I nostri corpi, in particolare l’apparato digerente, producono probiotici. Un intestino sano contiene un’alta concentrazione di probiotici, che aiutano la funzione digestiva del corpo e aumentano l’. Scopri 7 probiotici per la salute dell’intestino!

Uno squilibrio nello stesso spesso indicato disbiosi intestinale, può causare una varietà di problemi di salute, inclusa la salute mentale. Diversi studi hanno collegato anche i potenziali benefici dei probiotici alla salute mentale.

Nutri la tua mente con alcuni probiotici. per gentile concessione: Shutterstock

L’uso dei probiotici per la salute mentale è noto come psicobiotici. Ha lo scopo di aiutare a trattare una varietà di , come ansia e depressione. Quando un corpo è stressato, tende a anche altre parti del corpo, esercitando molta pressione sui muscoli e sul cervello.

Comprendere la connessione con l’intestino e il cervello

Secondo gli esperti, esiste una connessione tra l’intestino e il cervello, noto anche come asse intestino-cervello (GBA). È il collegamento che collega il nostro cervello, midollo spinale e sistema nervoso al tratto gastrointestinale del nostro corpo. Si ritiene che il nostro intestino influenzi l’attività cerebrale, quindi il nostro umore.

Il nervo vago, il nervo principale del sistema nervoso parasimpatico, è collegato al cervello ed è responsabile della frequenza cardiaca, della , della funzione immunitaria e degli sbalzi d’umore. I probiotici e altri microrganismi presenti nel nostro apparato digerente o nell’intestino agiscono producendo ed esprimendo neurotrasmettitori, messaggeri chimici senza cui il nostro corpo non può funzionare. Questi neurotrasmettitori sono fondamentali per la salute mentale e influenzano i nostri schemi di sonno, umore e appetito. Aiutano anche a ridurre l’infiammazione nel nostro corpo, riducendo al minimo i sintomi della depressione e influenzando anche la funzione cognitiva e la risposta allo stress.

Probiotici da includere nella tua dieta

Esistono due tipi più comuni di probiotici, inclusi Lactobacillus e Bifidobacterium. Sono presenti in diverse parti del corpo, con più ceppi o tipi sotto di loro. Pertanto, funzionano in modo diverso. Il Bifidobacterium lactis HN019 promuove la regolarità e allevia la stitichezza, mentre il Lactobacillus rhamnosus regola i neurotrasmettitori nel cervello, che possono ridurre i sintomi legati allo stress.

È consigliabile scegliere un probiotico in grado di colpire la condizione che si sta tentando di trattare. Integratori probiotici e cibi fermentati ricchi di probiotici, come yogurt, , tempeh, kimchi, verdure in salamoia, miso, crauti, tra gli altri sono ottimi modi per includere i probiotici nella propria dieta.

probiotici per la salute mentale
Aggiungi probiotici alla tua dieta per migliorare la salute mentale. Ecco come. Cortesia dell’immagine: Shutterstcock

Senza dubbio, includere i probiotici nella nostra dieta ha diversi benefici per la salute che vanno oltre la salute fisica. Gli studi finora sono stati incoraggianti e si prevede che la psicobiotica svolgerà un ruolo più importante nella nostra salute generale, non solo nella salute mentale, nei prossimi anni.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare