L’Oktoberfest ritorna dopo una pausa di due anni: ecco come sfruttare al meglio la festa della birra tedesca

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
L'Oktoberfest ritorna dopo una pausa di due anni: ecco come sfruttare al meglio la festa della birra tedesca

Dopo una pausa forzata di due anni, l’ torna a questo fine settimana.

Conosciuto dalla gente del posto come “Die Wiesn” – o “i campi” – l’enorme Tedesco il festival della occupa un enorme a Monaco chiamato Theresienwiese ed è diventato una calamita per i festaioli di tutto il .

Come sa chiunque sia mai stato all’Oktoberfest, non si tratta solo di potabile birra locale prodotta con acque sotterranee di Monaco. Decine di giostre – dalle giostre alla torre di lancio – oltre a poligoni di tiro e innumerevoli bancarelle di cibo bavarese sono attrattive per tutta la famiglia.

In che modo il COVID-19 avrà un impatto sull’Oktoberfest 2023?

Negli ultimi due anni, Oktoberfest è stato cancellato a causa del COVID-19. Ora è tornato, sarà senza restrizioni, ma questo non vuol dire che non ci siano ricadute dalla pandemia.

L’allestimento di quest’anno è iniziato tre settimane prima del solito per riparare qualsiasi usura o danno alle tende o alle infrastrutture che potrebbero essersi verificati durante la pausa.

Il sindaco di Monaco Dieter Reiter ha anche ammesso la scorsa settimana che la mancanza di personale nel e della sta influenzando anche la pianificazione del festival, con molti ruoli ancora vacanti.

Eppure la cancellazione non è sulle carte. Gli organizzatori hanno assicurato a Euronews: “L’Oktoberfest sarà organizzato come previsto. Non si tratta di una cancellazione da parte dell’organizzatore”.

In che modo l’Oktoberfest sarà diverso nel 2022?

Quest’anno l’Oktoberfest avrà inizio – come sempre – a settembre presso l’area del festival Theresienwiese di 42 ettari, situata nella parte occidentale della capitale bavarese.

La spillatura della canna avverrà sabato 17 settembre alle ore 12.00. L’ultimo giorno sarà il 3 ottobre, Giornata dell’Unità tedesca – e quindi un giorno festivo – rendendo il festival un giorno più lungo del solito.

L’ultima sera, in alcune tende si festeggia la fine dell’Oktoberfest a lume di candela e ondeggiante, un vero momento di pelle d’oca per alcuni visitatori.

Nonostante la pausa di due anni, il numero di visitatori dovrebbe essere paragonabile a quello del 2019, secondo Susanne Mühlbauer, portavoce del turismo della città di Monaco.

Tuttavia, il comitato economico del consiglio comunale ha deciso di prolungare l’orario di apertura delle giostre e dei tendoni della birra all'”Oide Wiesn”. La ruota del diavolo, il circo delle pulci, le montagne russe, la ruota panoramica e altre giostre apriranno alle 9:00 – un’ora prima rispetto agli anni precedenti – e chiuderanno alle 23:30. I tendoni apriranno alle 10:00 nei giorni feriali e alle 9:00 nel fine settimana, ad eccezione del primo giorno, quando apriranno alle 12:00. Chiudono alle 23:30.

La prima domenica della festa ci sarà il costume tradizionale e la processione dei tiratori scelti attraverso il centro storico fino al Theresienwiese. Sarà trasmesso in diretta televisiva.

Quasi una sua attrazione, una nuovissima tenda si unirà alla festa dell’Oktoberfest 2023.

Ospitata dal ristoratore Peter Reichert, la tenda Bräurosl di 15 metri sarà più alta di tutte le altre tende e ospiterà un totale di 8.250 persone tra i suoi spazi interni ed esterni.

Cos’è l’Oide Wiesn?

Se pensavi che l’Oktoberfest fosse tradizionale, con le bande di ottoni che suonavano mentre i visitatori sgranocchiano stinchi di maiale nei loro lederhosen e dirndl, non sei mai stato all’Oide Wiesn, il “vecchio Oktobrfest”.

Situato nel sud del Theresienwiese, vicino alla ruota panoramica, questa parte del festival richiede una quota di iscrizione di € 3, ma si ottiene molto in cambio. Le birrerie all’aperto e le tre tende del festival sono particolarmente accoglienti qui – e di solito non così affollate.

Le giostre storiche, alcune delle quali hanno più di 100 anni, sono convenienti: per € 1 puoi goderti un giro in barca, giostra a catena o montagne russe. E coloro che vogliono conoscere la dell’Oktoberfest troveranno i loro soldi nella tenda del .

Quanto costa la birra all’Oktoberfest?

Ogni anno la gente del posto attende con impazienza – e nota scuotendo la testa – il prezzo dei boccali di birra da 1 litro dell’Oktoberfest noti come Maß (pronunciato con una ‘a’ breve).

I prezzi sono stati annunciati per quest’anno e si situano tra € 12,60 e € 13,80. Si tratta di una media del 15,77% in più rispetto al 2019.

I camerieri e le cameriere al festival rimarranno sicuramente delusi dall’aumento dei prezzi, poiché invade le loro mance, perché la maggior parte dei clienti arrotonda quando paga.

Oktoberfest. consigli: Da quando mangiare a come prenotare

La maggior parte dei residenti di Monaco sa che il momento migliore per gustare le prelibatezze dell’Oktoberfest è l’ora del pranzo nei giorni feriali, quando è più facile trovare un tavolo. A seconda della tenda, le portate principali vanno da 8,90 € a 14,50 €.

Anche se i piatti tradizionali bavaresi sono relativamente ricchi di carne, tutte le tende ora offrono anche piatti vegetariani e talvolta anche vegani.

Quando si entra nell’area del festival, le dimensioni e il contenuto dei bagagli vengono controllati. Tutto ciò che supera un volume di tre litri può essere consegnato in vari depositi bagagli – con un piccolo supplemento.

Le carrozzine non sono ammesse nei fine settimana e nei giorni feriali dopo le 18:00.

Anche se alcuni tavoli sono tenuti liberi per i visitatori spontanei, è consigliata la prenotazione, in particolare nei fine settimana. È possibile prenotare sui rispettivi siti web dei tendoni del festival.

Image:Getty Images
Fonte: EuroNews (L’Oktoberfest ritorna dopo una pausa di due anni: ecco come sfruttare al meglio la festa della birra tedesca
)

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare