I cittadini extracomunitari possono rimanere solo 90 giorni nel blocco: cosa succede se si supera il limite?

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
I cittadini extracomunitari possono rimanere solo 90 giorni nel blocco: cosa succede se si supera il limite?

I viaggiatori provenienti da un paese extra UE che arrivano nell’UE possono soggiornare solo per un certo di tempo senza visto.

Americani, britannici e canadesi sono tra coloro che possono rimanere nell’UE e nell’ per 90 giorni senza bisogno di visto.

Ma cosa succede se superi il limite?

Ecco le regole ufficiali per visitare l’UE cittadino non UE e come assicurarti che il tuo soggiorno sia legale.

Gli inglesi hanno bisogno di un visto per visitare l’UE?

Dalla , i cittadini britannici devono seguire le stesse regole per soggiornare nell’UE di altri cittadini non UE come americani e australiani.

Puoi rimanere nell’UE e nel Zona Schengen per 90 giorni su un periodo di 180 giorni senza bisogno di visto o permesso di soggiorno.

I 90 giorni possono essere trascorsi in un unico soggiorno o in una serie di soggiorni brevi.

Trascorsi i 90 giorni, i cittadini extracomunitari devono lasciare il blocco (non solo trasferirsi in un altro paese dell’UE) e attendere almeno 90 giorni prima di rientrare.

Quali sono le in caso di permanenza oltre i 90 giorni nell’UE?

Cittadini extra UE che soggiornano più di 90 giorni nell’UE o Zona Schengen stanno ufficialmente superando il loro limite.

Poiché i passaporti vengono scansionati all’ingresso e all’uscita nell’UE, la permanenza fuori termine è facilmente rilevabile.

Sono diverse le possibili sanzioni per gli extracomunitari che non lasciano il blocco dopo 90 giorni.

Rimanere oltre i 90 giorni nell’UE può comportare l’espulsione

Se rimani oltre 90 giorni nell’UE, rischi l’espulsione. I paesi possono imprigionarti legalmente, deportarti o darti un numero limitato di giorni per andartene.

Detto questo, l’espulsione viene raramente applicata per un visitatore che non sta tentando di lavorare illegalmente o di richiedere benefici. Molto probabilmente ti verrà detto che devi andartene il prima possibile.

Multe per soggiorni superiori a 90 giorni nell’UE

Superare il proprio limite nell’UE significa anche rischiare una multa. Questo può essere riscosso insieme ad altre sanzioni e l’importo dipende dal paese.

In , potresti dover pagare tra € 5.000 e € 10.000. In Germaniaè possibile una multa fino a € 3.000 durante l’ingresso può variare da € 500 a € 10.000.

Ritorno nell’UE dopo aver superato il limite di 90 giorni

I paesi hanno anche il diritto di imporre un divieto di rientro per coloro che hanno infranto il limite di 90 giorni.

Questo può durare pochi mesi o diversi anni. Tende ad essere più lungo per coloro che superano il periodo legale di un importo significativo.

Le sanzioni di espulsione, multe e divieti di reingresso dipendono dalle situazioni individuali e possono non essere applicate immediatamente o affatto.

Tuttavia, anche se riesci a evitarli, il tuo verrà etichettato con un avviso di soggiorno fuori termine, rendendo più difficile il tuo ritorno nell’UE.

Se tenti di rientrare in un paese dell’UE o dell’area Schengen, probabilmente dovrai affrontare severi controlli al controllo di frontiera e potresti persino vederti rifiutare l’ingresso.

Controlla sempre il timbro di uscita del passaporto

Anche se accade molto raramente, se il tuo passaporto non viene erroneamente timbrato all’uscita da un paese dell’UE, puoi anche essere sanzionato.

L’anno scorso, una donna britannica ha scoperto che il controllo di frontiera aveva omesso di timbrare il suo passaporto mentre lasciava la Spagna. Nel tentativo di tornare nel paese, le è stato negato l’ingresso.

“Le guardie inizialmente hanno timbrato passaporto per entrare, poi hanno notato che non avevo il timbro di uscita da quella settimana di visita di giugno, classificandomi così come un fuoritermine e successivamente hanno segnato il timbro di ingresso con la lettera F”, il 72enne- vecchia pubblicazione di espatriati raccontata il locale.

Ha anche riferito che le autorità si sono rifiutate di riconoscere le prenotazioni dei voli come dell’uscita dalla Spagna.

È una circostanza estremamente rara, ma vale la pena ricontrollare di avere un timbro di uscita quando si esce dall’UE.

Come puoi rimanere legalmente più di 90 giorni nell’UE?

Cittadini extracomunitari che desiderano soggiornare nell’UE e nell’area Schengen per superiore a 90 giorni bisogno di richiedere un visto.

È importante ricordare che devi richiedere il visto quando sei nel tuo paese d’origine. Non puoi arrivare nell’UE e poi richiedere un visto per prolungare il tuo soggiorno.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare