Dalle Alpi alle Isole: i posti migliori d’Italia per i telelavoratori

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Dalle Alpi alle Isole: i posti migliori d'Italia per i telelavoratori

Una vacanza a Italia è una cosa. Ma una vacanza che si estende in sfacciati “aperitivi” tra le chiamate Zoom è qualcos’altro.

a distanza è il modo migliore per conoscere un locale Comunità. Puoi davvero entrare sotto la pelle della tua casa adottiva e magari anche iniziare a lamentarti come facciamo noi italiani.

Come si confronta l’Italia con gli altri paesi europei come destinazione dei nomadi digitali?

L’alto costo della vita nelle grandi città e in alta stagione può scoraggiare il potenziale nomadi dalla scelta Italia come loro dimora temporanea. Ma se sei pronto a fare le tue ricerche, puoi trovare comunità in cui è conveniente vivere a tempo pieno. Continua a leggere per i nostri consigli utili.

Natura straordinaria per nomadi creativi: la Calabria

La Calabria è una regione da tempo sottovalutata dai turisti italiani e stranieri. Ma vale la pena dare un’altra occhiata perché ha molto da offrire.

‘La Rivoluzione delle Seppie’ è un autodefinito ‘ipercollettivo’ di professionisti creativi, con sede in Calabria.

Stanno portando a distanza lavoratori insieme nel villaggio di Belmondo Calabro, con soggiorni disponibili dall’autunno 2022 alla primavera 2023.

Organizza La Rivoluzione delle Seppie spazi e una cucina collettiva in una ‘casetta’, o casetta, nel centro storico del paese.

Architetti, artisti, accademici e creativi sono tutti invitati a unirsi e incontrare altre persone che la pensano allo stesso modo, pur avendo lo spazio per sviluppare i propri progetti.

Il lavoro a distanza nei villaggi remoti: la Sardegna

Nel paese di Laconi, nel di Sardegna, una comunità locale di creativi e professionisti chiamata Treballu ha costruito uno spazio per nomadi digitali e lavoratori a distanza. Hanno una casa centenaria, vicino all’Aymerich Park, dove puoi lavorare.

Se hai voglia di sole e mare, Treballu ha organizzato una 10 giorni lavoro ritiro per nomadi. Dal 19 al 28 settembre le spiagge sabbiose di Badesi potrebbero essere il tuo ufficio.

Tra e Alpi: Friuli Venezia Giulia

Mentre l’Italia è molto attesa visto nomade digitale è ancora in lavorazione ha deciso di concentrarsi sul Paese aggiungendo due hub locali a “Live and Work Anywhere”, il suo a distanza programma di lavoro che supporta i datori di lavoro a collaborare con i governi locali.

Il Friuli Venezia Giulia è uno di questi hub. Questa regione italiana meno conosciuta si trova nell’angolo nord-orientale del paese. Confinante Austria e Slovenia ha una forte eredità multiculturale e una storia multilingue che la differenziano dalle altre destinazioni italiane. Trieste, la città principale, si affaccia sul mare, e la le colline del Collio sono a breve distanza in auto.

Trieste ha qualche novità digitale nomade soggiorni amichevoli, come Hotello (un ostello con aree di lavoro designate e sale riunioni) e una rete di collaborare gli spazi sono disponibili nel centro della città.

Ma perché restare in città quando il Alpi sono proprio dietro di te? Il rifugio De Gaspari offre soggiorni di 2-10 giorni ricchi di yogatrekking, aria fresca e fantastico cibo. Garantiscono inoltre una connessione 4G, anche a 1.767 metri sul livello del mare.

Si consideri anche il paese di Sauris, il più alto del Friuli Venezia Giulia, situato in una verde vallata dominata dalle cime delle Dolomiti. Il 5G rete è stata aggiornata proprio per favorire lo smart working. Ci sono anche molti dove gli ospiti possono sentirsi parte della comunità. Fanno parte del sistema ‘albergo diffuso’: a sostenibile rete di case restaurate sparse per il paese.

Per un’estate senza fine: Salento, Puglia

Airbnb promuove anche il Salento come un ideale digitale destinazione nomade. È impegnato con turisti durante l’estate, ma i mesi autunnali e invernali sono più tranquilli, consentendo ai nomadi di conoscere la gente del posto.

CoDreaming Living Space nasce a Lecce, città universitaria. Qui puoi condividere una casa con persone locali che la pensano allo stesso modo, imparare la tradizione danza di ‘pizzica’ e godere sia dei lasciti della cultura greca antica che di quella vivace contemporanea.

Paradiso gastronomico italiano: Lazio

Se mangi tanto italiano cibo il più possibile è nella tua lista di cose da fare, abbiamo il posto perfetto per te. The Eatinerant organizza soggiorni lunghi e ritiri di una settimana con sede a Capranica, nel Lazio centrale. È pensato per “tutti coloro che trovano gioia nel mangiare bene, godersi il sole e all’aperto attività, scoprire il mondo con persone che la pensano allo stesso modo. Ci sarà anche un po’ di tempo per il lavoro, con spazi di co-working e alta velocità Wifi in tutta la villa.

Serena bellezza e grande vino: la Toscana

Toscana è famosa nel mondo per i suoi paesaggi da cartolina di dolci colline e borghi medievali. Situato nel centro del paese, è facilmente raggiungibile da Milano e con il treno.

Molti stranieri acquistano proprietà qui e si trasferiscono a tempo pieno. Ma anche gli enti locali vogliono fare della Toscana un fulcro del lavoro a distanza. Si sono concentrati in particolare sulle aree meno conosciute, migliorando la banda larga e promuovendo i piccoli centri urbani.

Santa Flora è uno di quei paesini. Questa piccola community, organizzata dal collettivo Kino, ha l’obiettivo di “portare nomadi digitali e telelavoratori nelle gemme nascoste dell’Italia” organizzando soggiorni lunghi a accessibili. Stanno organizzando un ritiro per il mese di ottobre a Santa Flora, ma potete contattarli anche per soggiorni in Basilicata, Puglia e Sicilia.

Se le colline non bastano e vuoi essere circondato dal mare, l’Isola d’Elba promuove soggiorni invernali. C’è un sacco di alloggi tra cui scegliere, tutti con forte Wifispiagge deserte e tante opzioni convenienti.

Infine, se vuoi esplorare la Toscana ancora da scoprire, dirigiti nella regione della Lunigiana. Qui Le Farfalle in Cammino, ONG locale, desidera attirare i nomadi digitali nel villaggio di Pontremoli. Sarai abbastanza vicino a Milano e Genova, incastonato tra mare e montagna, con diverse opzioni di alloggio, strutture di coworking e una comunità che la pensa allo stesso modo.

Image:Getty Images
Fonte: EuroNews (Dalle Alpi alle : i posti migliori d’Italia per i telelavoratori
)

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare