6 erbe ayurvediche che bruciano il grasso della pancia in modo naturale

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Come rimettersi in carreggiata

Purtroppo, crunch e sit-up infiniti non sono sufficienti per perdere il grasso della pancia. Se vuoi eliminare la parte superiore del muffin, devi apportare anche alcune modifiche alla dieta. Anche se potresti voler passare alle insalate, abbiamo qualcosa di più radicato. L’Ayurveda millenaria può aiutarti a perdere il grasso della pancia. Scorri verso il basso per sapere come le erbe ayurvediche possono aiutare a bruciare il grasso della pancia.

Abbiamo contattato il dottor Chanchal Sharma, esperta di fertilità e dietista presso Asha Ayurveda, Delhi, per sapere come le erbe ayurvediche possono aiutarti a perdere il grasso della pancia.

Erbe ayurvediche per il grasso della pancia

“Le erbe e le piante sono state della massima importanza in Ayurveda. Tendiamo a trascurare i numerosi vantaggi offerti da queste piante perché li consideriamo dei timoni. Tuttavia, queste erbe in realtà sono estremamente salutari. Se sei infastidito dal grasso della pancia e hai provato di tutto per ridurlo senza successo, allora devi aggiungere l’Ayurveda per perdere il grasso della pancia”, spiega il dottor Sharma.

Erbe ayurvediche che bruciano naturalmente il grasso della pancia Immagine per gentile concessione: Shutterstock.

Ecco le migliori erbe ayurvediche consigliate dall’ per aiutarti a sbarazzarti del grasso della pancia in pochissimo tempo:

Cannella

La cannella ha qualità che la rendono particolarmente efficace nel di una vasta gamma di malattie. È vero che la cannella ha un impatto significativo sulla riduzione del grasso della pancia. Contiene qualità terapeutiche che possono accelerare il metabolismo e aiutare nella perdita di peso. Questo componente ayurvedico può essere aggiunto al tè. la cannella nella tua prima tazza di tè al mattino per ridurre la quantità di grasso che viene trattenuto nello stomaco. Inoltre, puoi bere acqua che è stata infusa con la cannella. Mettilo in acqua per un’ora o puoi diluire il miele in quell’acqua dopo un’ora.

Trifala

La frutta secca, inclusi haritaki, bibhitaki e amalaki, è usata per fare il triphala. Questi tre ingredienti vengono combinati per fare il triphala. Queste piante possono aiutare nel processo di disintossicazione del corpo. Triphala facilita una migliore e può aumentare il metabolismo. Può aiutare a ridurre il grasso addominale ostinato.

di

I semi di fieno greco migliorano la digestione e aiutano a perdere peso. Il galattomannano, solubile in acqua, è un componente del fieno greco. Questo frena la fame e promuove la sensazione di sazietà. Aiuta ad aumentare il metabolismo, che a sua volta fa scomparire il grasso.

finocchio

Il finocchio alle erbe è anche molto vantaggioso per chi cerca di perdere peso. Aiuta l’apparato digerente se consumato. Aiuta anche a controllare i morsi della fame, che possono aiutare le persone a perdere il grasso della pancia. Il finocchio è buono sia che lo si aggiunga a una verdura sia che lo si beva dopo aver fatto lo sciroppo.

benefici dei semi di finocchio
Semi di finocchio per bruciare il grasso della pancia. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

Noce moscata

La noce moscata è spesso usata come condimento. È anche usato per fare farmaci in Ayurveda. L’uso regolare della noce moscata offre numerosi vantaggi per la . Promuove la perdita di peso e induce una migliore qualità del sonno. Tuttavia, le persone con problemi cardiaci dovrebbero evitare di consumarlo. Prima di ingerire noce moscata, parla con uno specialista ayurvedico per evitare complicazioni.

Amla

Bere amla può aiutarti con molti problemi di e salute. Un’amla al giorno aumenterà anche la tua immunità. L’amla può essere un’ottima aggiunta alla tua in quanto rafforza il metabolismo. Ingerisci 3-6 grammi della polvere prodotta dall’uva spina essiccata macinata ogni giorno. Ti aiuterà a perdere peso rapidamente. Puoi anche sorseggiare il succo di amla. Gli ingredienti naturali di Amla aiutano le persone a perdere peso regolando anche i livelli di nel sangue.

Una parola di cautela per te! Utilizzare queste informazioni solo dopo aver consultato un professionista. Inoltre, parla con un medico per conoscere il dosaggio ottimale e l’assunzione appropriata.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare