Ora che Elon Musk è al comando, Twitter cadrà in fallo del nuovo Digital Services Act dell’UE?

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Ora che Elon Musk è al comando, Twitter cadrà in fallo del nuovo Digital Services Act dell'UE?

“L’uccello è libero”, ha twittato Elon Musk giovedì, annunciando di averlo fatto ha completato il suo accordo da 44 miliardi di dollari comprare in una maniera ormai sinonimo di miliardario.

Mentre il suo metodo per dire al mondo che l’accordo era completo era assurdo, altri in lo hanno già avvertito con una parola di avvertimento.

In risposta, venerdì il capo della concorrenza dell’ Thierry Breton ha dichiarato in un tweet che “In Europa, l’uccello volerà secondo le nostre regole” riferendosi al Digital Services Act (DSA) del blocco.

Ma cos’è il DSA e perché potrebbe essere un per Musk?

L’UE ha approvato la legislazione DSA all’inizio di ottobre per regolamentare le piattaforme di social media e promette di cambiare il modo in cui viene arbitrato il discorso online, non solo in Europa ma in tutto il mondo.

Si rivolge in particolare all’incitamento all’odio, alle false informazioni e all’estremismo, soprattutto nelle grandi società di social media. Ma colpisce anche i mercati online, piattaforme online molto grandi e motori di online molto grandi.

Il DSA è stato pubblicato nel Gazzetta ufficiale dell’UE il 27 ottobre ma non entrerà in vigore fino al 2024, giusto in tempo per le elezioni presidenziali statunitensi.

Cosa c’è nel regolamento DSA?

L’ultimo documento legale di 300 pagine include:

Regole per la gestione dei contenuti illegali:

L’atto determina il modo in cui i fornitori di servizi digitali dovrebbero agire per eliminare rapidamente i contenuti illegali.

Gli utenti possono sfidare le decisioni di moderazione dei contenuti:

Le piattaforme online devono informare gli utenti interessati con spiegazioni dettagliate se bloccano gli account o rimuovono i contenuti. Gli utenti avranno anche il diritto di impugnare le decisioni.

Più trasparenza sulla online:

Le piattaforme devono mostrare come funzionano i loro sistemi di moderazione dei contenuti e algoritmi e dire agli utenti perché sono stati presi di mira con un annuncio e come possono modificare i parametri di targeting.

Cosa succede se le regole DSA vengono violate?

Se aziende molto grandi infrangono le regole, possono essere multate fino al 6% del mondiale annuo dell’azienda o del fatturato di un fornitore di servizi in violazione.

Ma potrebbe andare anche oltre una pesante multa.

Per le piattaforme canaglia che si rifiutano di adempiere a obblighi importanti e quindi mettono in pericolo la vita e l’incolumità delle persone, sarà possibile, come ultima risorsa, chiedere al una sospensione temporanea del loro servizio.

In che modo il DSA potrebbe influenzare Musk?

Secondo quanto riferito, Musk riporterà gli utenti che sono attualmente bannati su Twitter, che potrebbero includere l’ex presidente degli , neonazisti e utenti Twitter di QAnon.

Tuttavia, il CEO di Tesla e SpaceX ha detto a Breton a maggio che il DSA era “allineato” con il suo pensiero e che era “d’accordo con tutto” che lui e il commissario UE hanno discusso sulla legislazione.

Non è chiaro se Musk manterrà la sua parola, che Breton ha condiviso nuovamente su Twitter venerdì come promemoria per il nuovo boss dei social media.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare