Questo falco drone potrebbe impedire che il tuo volo venga ritardato un giorno. Ecco come.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Questo falco drone potrebbe impedire che il tuo volo venga ritardato un giorno.  Ecco come.

È un uccello? È un ? No, è il RobotFalcon!

Potrebbe sembrare lo pseudonimo di un androide uccello malvagio, ma RobotFalcon è in realtà un nuovo modo ingegnoso per prevenire inutili ritardi dei voli e cancellazioni.

Costruito da un team di ricercatori olandesi, questa tecnologia all’avanguardia assume la forma di un falco pellegrino robotico. È progettato per spaventare gli uccelli lontano dalle piste trafficate.

“Il RobotFalcon è una soluzione pratica ed etica per scacciare gli stormi di uccelli con tutti i vantaggi dei predatori vivi ma senza i loro limiti”, conclude il team dell’ di Groningen.

Questo astuto predatore aviario potrebbe un giorno pattugliare piste Intorno al mondo.

Cosa sono i bird strike?

Ogni anno, ‘bird strike’ – collisioni tra uccelli e aerei – ritardano centinaia di voli occupati.

A livello globale, in giro 50.000 bird strike vengono registrati ogni anno e circa il 5% di questi provoca danni all’aeromobile.

Ciò costa all’ dell’aviazione civile internazionale più di 1,39 miliardi di euro ogni anno, ritarda i voli e uccide la fauna selvatica locale.

Ma il RoboFalcon potrebbe essere in grado di prevenire queste collisioni. I ricercatori stanno testando la capacità del prototipo di drone di scacciare corvidi, gabbiani, storni e pavoncelle.

Finora hanno scoperto che lo fa in modo rapido ed efficace e potrebbe anche essere usato per scacciare gli uccelli dai raccolti.

Il falco sarà una “preziosa aggiunta alla cassetta degli attrezzi” per controllo del traffico aereoscrivono i ricercatori.

Uccello gli scioperi possono essere mortali, ma le vittime sono rare. C’è circa un decesso per impatto con un volatile ogni miliardo di ore di volo.

Il fenomeno è comunque pericoloso. Nel 2009, i piloti sono stati costretti ad atterrare con un A320 sul fiume Hudson dopo che l’aereo ha colpito uno stormo di uccelli.

Lo sbarco successivo – in cui sono sopravvissute tutte le 155 persone – è stato soprannominato il “Miracolo sul fiume Hudson” e trasformato in un con Tom Hanks.

E nel 2019, un Ural il volo è dovuto schiantarsi in un campo di grano dopo un bird strike con 74 persone ferite.

Se il tuo volo è in a di un bird strike, cosa puoi fare?

Secondo la UE sui ritardi dei voli, le compagnie aeree non devono pagare per i ritardi causati da “circostanze straordinarie che non avrebbero potuto essere evitate anche se fossero state adottate tutte le misure ragionevoli”.

Sfortunatamente per i viaggiatori, i “birdstrikes” contano come una “circostanza straordinaria”.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare