Pere per una pelle giovane: 5 modi per aggiungere il frutto succoso al tuo regime di cura della pelle

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
pacco viso

La pera è uno dei frutti che riesce a prosperare anche durante i mesi più freddi dell’anno, quindi perché non includerla nella propria ? La pera è nota per migliorare la salute e l’immunità dell’intestino. Ma sapevi che questo frutto succoso e può fare miracoli sulla tua pelle? Schiaccialo e applicalo sul o rendilo uno degli ingredienti principali della tua insalata. Mangialo o applicalo, ci sono molti modi per godere dei . Se ti piace usare frutta fresca e ingredienti naturali per il tuo impacco viso piuttosto che acquistare cose dai negozi di , continua a leggere per sapere come includere le pere nel tuo regime di cura della pelle.

Quando crei un impacco per il viso, hai bisogno di più di un ingrediente. Chiaramente le pere dovranno essere accompagnate da un altro ingrediente naturale se desiderate applicarlo sul viso.

Scopri come includere la pera nel tuo regime di cura della pelle. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

Health Shots in contatto con il dottor Santosh Pandey, specialista della pelle – naturopatia, Rejua Energy Center, Mumbai, per saperne di più sul frutto carico di sostanze nutritive e su come includerlo nel regime di cura della pelle.

Benefici per la pelle della pera

Quando pensiamo alla vitamina C, ci vengono in gli agrumi. Ma se non ti piacciono gli agrumi, puoi provare la pera dolce che contiene una buona quantità di A e C. Pandey ha detto che aiutano a prevenire i danni dello stress ossidativo causato dalla cattiva alimentazione, dallo stress e inquinamento. Le pere riducono anche la secchezza della pelle e le rughe, e il contenuto fenolico nel frutto comprende utili agenti sbiancanti per la pelle. Gli estratti del frutto sono usati come ingrediente per il trattamento della pelle in quanto non sono solo antiossidanti, ma potrebbero anche avere capacità di blocco dei raggi UVB.

Le donne con problemi di acne possono anche usare le pere sul viso poiché il frutto possiede proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e antibatteriche. Aiutano a combattere efficacemente i “microbi che causano l’acne e quindi riducono l’infiammazione e le cicatrici sul viso”, ha condiviso l’esperto. Le pere sono ricche di fibre alimentari che svolgono un ruolo chiave nel mantenere la pelle morbida e liscia.

pere
Le pere sono ricche di benefici per la salute. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

Modi per includere la pera nel regime di cura della pelle

Se guardiamo ai prodotti per la cura della pelle nei mercati, possiamo scegliere qualsiasi cosa, dagli scrub a base di pera al lavaggio del viso con pera come ingrediente o protezione solare a base di pera.

Ma se credi nel farlo da solo nel comfort di casa tua, puoi fare quanto segue:

1. Impacco viso pera e farina d’avena

Mescolare pera, farina d’avena e acqua con l’estratto di succo di pera e trasformarlo in una pasta.
Applicalo sul viso in uno strato , lascialo agire per 10 minuti e infine lavalo via con acqua tiepida. Ciò contribuirà a mantenere la pelle giovane poiché riduce le macchie dell’età e le rughe.

2.Pera con ingredienti idratanti

Schiaccia una pera e mescolala con panna fresca e miele, quindi questa pasta tre volte a settimana come maschera per il viso se vuoi una pelle morbida.

3. Pera per la pelle grassa

Puoi anche usare una purea di pera con solo miele per controllare l’olio sulla tua pelle, rendendola perfetta per chi ha la pelle grassa.

4. Pera come macchia

Puoi anche schiacciare le pere nel tuo scrub per un’eccellente sessione di esfoliazione.

5. Pera per l’esfoliazione

Se vuoi mescolare più ingredienti, puoi farlo anche . Prepara una pasta densa usando le pere, quindi aggiungi il latte di cocco, qualche goccia di olio essenziale per massaggi e un po’ di succo di limone. Una volta ottenuta una pasta liscia, applicala sul viso con un leggero movimento circolare ed esfolia la pelle per circa 5-10 minuti, quindi risciacqua con acqua tiepida.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ti potrebbe interessare