Lo studio afferma che la birra può prevenire il morbo di Alzheimer: è davvero efficace?

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
birra per il morbo di Alzheimer

Man mano che invecchi, la tua e la tua memoria non funzionano come una volta eri giovane. I problemi di memoria possono insinuarsi e avere un impatto sulla funzionalità del . Uno dei problemi cerebrali più comuni che colpiscono la popolazione anziana è il morbo di . Per gli inesperti, il morbo di Alzheimer è un disturbo neurologico che provoca la morte delle cellule cerebrali e il restringimento del cervello. Diversi modi possono aiutarti a gestire la condizione.

Un recente studio condotto dai ricercatori dell’ di Milano-Bicocca ha scoperto che la birra potrebbe aiutare a prevenire il morbo di Alzheimer. Ecco cosa suggeriscono i risultati.

La birra previene il rischio di Alzheimer, afferma uno studio

Per lo studio, i ricercatori hanno testato l’efficacia di quattro tipi popolari di estratti di fiori di luppolo, che si trovano comunemente nella birra, e se prevengono l’accumulo di proteine ​​nel cervello che causa l’Alzheimer. Secondo lo studio, tutte le birre contengono estratti di fiori di luppolo e contengono antiossidanti naturali pensati per difendere le cellule del corpo. Hanno scoperto che questi estratti erano in grado di impedire alle proteine ​​beta amiloide di accumularsi attorno alle cellule quando testati su cellule nervose umane e proteine ​​​​amiloidi. Tuttavia, lo studio non afferma né raccomanda che le persone dovrebbero consumare più birra per ridurre il rischio di malattia di Alzheimer.

La birra è buona per ridurre il rischio di Alzheimer? per gentile concessione: Shutterstock

Health Shots si è messo in contatto con il dottor Satnam Singh Chhabra, Direttore del Dipartimento di Neurochirurgia, Sir Ganga Ram Hospital, per approfondire i risultati. Scopriamo se le affermazioni sono vere!

La birra mitiga davvero il rischio di Alzheimer?

Molte volte, gli studi medici trovano risultati che potrebbero non riflettere l’esito attuale o potrebbero non essere validi nella pratica, afferma l’esperto. “Questo studio potrebbe non essere valido per tutti! Il morbo di Alzheimer è un disturbo cerebrale complesso e importante, quindi è improbabile che un qualsiasi farmaco o ingrediente (qui la birra) possa aiutare a prevenire o avere successo in ogni paziente”.

Invece di fare affidamento su una cosa, il dottor Chhabra suggerisce che l’integrazione di tecniche preventive di base può aiutare. “Manterrà sotto controllo la glicemia e il peso, sfidando la mente a intervalli regolari ad aumentare la sua attività cerebrale. Ci sono prove sostanziali che l’adozione di comportamenti di sani, come dieta, fisico e smettere di fumare, può ridurre significativamente la possibilità di sviluppare il morbo di Alzheimer e altri tipi di demenza”.

Il morbo di Alzheimer
Cambiamenti nello stile di vita per mitigare il morbo di Alzheimer. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

Cambiamenti nello stile di vita per ridurre il rischio di Alzheimer

Ecco alcuni cambiamenti nello stile di vita che puoi fare per ridurre il rischio della malattia:

  • Limita il consumo di alcol
  • Evita di fumare
  • Tieni sotto controllo i livelli di zucchero nel sangue, e
  • Fare esercizio regolarmente
  • Mantenere un peso corporeo
  • Segui una dieta sana ed equilibrata, ricca di verdure, frutta e proteine ​​magre, in particolare fonti proteiche contenenti acidi grassi omega-3
  • Usare abilità cognitive come le capacità di memoria per sfidare il tuo cervello

Nota: Si rivolga al medico prima di apportare modifiche al proprio stile di vita, soprattutto se si soffre di una malattia di base.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare