Il judoka europeo si assicura cinque medaglie d’oro nell’ultima giornata del Gran Premio di Zagabria

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Il judoka europeo ha rubato la scena nell’ultimo giorno del di Judo a , in Croazia.

Due campioni olandesi, Jur Spijkers e Michael Korrel, hanno vinto negli eventi over 100kg e under 100kg, portando l’ in cima alla classifica.

Korrel ha sconfitto avversari di livello mondiale sulla strada per la finale, incluso il campione del in carica della Spagna Nikoloz Sherazadishvili.

In finale ha affrontato l’esplosiva 21enne Ilia Sulamanidze, con la quale ha perso nel suo ultimo incontro. Ma Korrel non ha commesso lo stesso errore due volte.

Un gioco di gambe fulmineo ha portato il decisivo waza-ari sul georgiano e livellato il punteggio tra i due incredibili judoka.

Skander Hachicha, Direttore Sportivo della Federazione Internazionale di Judo, gli ha consegnato la medaglia.

A oltre 100 kg, l’attuale campione europeo Jur Spijkers ha affrontato il mongolo Odkhuu. Una tecnica di caduta veloce ha vinto una seconda medaglia d’oro per i nell’ultima giornata a Zagabria.

Yasuhiro Yamashita, membro del Comitato Esecutivo IJF e membro del , ha consegnato le medaglie.

Anche Beka Gviniashvili dalla Georgia ha vinto la finale battendo il brasiliano Rafael Macedo nella categoria under 90kg.

Ha segnato due forti punteggi waza-ari, culminati in un pugno ad eliminazione diretta ippon. Il potente georgiano ha vinto la sua 26a medaglia IJF World Tour.

Il Dr. Laszlo Toth, Vice Presidente della Federazione Internazionale di Judo e Presidente della Federazione Europea di Judo, era presente per consegnare le medaglie.

Con meno di 78 kg, la britannica Natalie Powell ha affrontato in finale la testa di serie numero uno Inbal Lanir di .

Un fantastico pezzo di ne-waza progressivo ha visto il determinato Powell tenersi stretto e applicare una pressione crescente fino a quando Lanir non è stato costretto a sottomettersi.

Con regolari apparizioni sul podio, Powell è una grande vincitrice nella classe sotto i 78 kg, ma era entusiasta di vincere il suo primo oro in oltre due anni.

La dott.ssa Sanda Corak, direttrice dell’ IJF, gli ha consegnato le sue medaglie.

“È stato davvero molto speciale oggi, perché il mio allenatore con cui ho lavorato negli ultimi otto anni. È la sua ultima con me. Quindi sì, finire con una medaglia d’oro, con Darren Warner al mio fianco, è stata la ciliegina sulla torta”, ha detto dopo aver rivendicato la sua medaglia.

Con un peso di oltre 78 kg, l’israeliano Raz Hershko ha dichiarato una vittoria tattica sulla serba Milica Zabic.

Le medaglie sono state consegnate da Armen Bagdasarov, Direttore degli arbitri IJF.

Il judo dei pesi massimi croato è stato in nell’ultimo giorno del Gran Premio di Zagabria, con alcuni dei migliori Ippon provenienti da talenti locali. È stato un modo fantastico per concludere il Gran Premio di Zagabria di quest’anno.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare