Elon Musk afferma che l’accordo su Twitter accelererà la creazione di una “app per tutto”: che cos’è?

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Elon Musk afferma che l'accordo su Twitter accelererà la creazione di una "app per tutto": che cos'è?

Dopo quella che è sembrata una breve tregua dal dramma senza fine di Elon Musk e , c’è stata un’altra svolta, poiché il sembra finalmente aver accettato di acquistare la piattaforma di social media per lo stesso 44 miliardi di inizialmente si è offerto e poi ha cercato di ritirarsi.

Ma nello stile di Musk, c’è di più nella storia di un semplice lieto fine (almeno per Twitter, che da mesi affronta investitori in preda al panico).

Dopo che Musk ha rilanciato la sua offerta iniziale martedì, nonostante le sue precedenti affermazioni secondo cui Twitter era invaso da account di spam e bot che ne hanno abbassato il valore, il CEO di Tesla ha anche annunciato che l’acquisizione avrebbe accelerato la creazione della sua misteriosa app “X”.

“L’acquisto di Twitter è un acceleratore per creare X, l’app per tutto”, ha twittato Musk ai suoi 107 milioni di follower.

Ma cos’è esattamente ‘X’?

Come le criptiche profezie degli oracoli dell’antica Grecia, le affermazioni di Musk lasciano spesso molto spazio all’interpretazione.

Nel caso di “X”, Musk non ha offerto molti dettagli, ma abbiamo precedenti dichiarazioni su cui possiamo fare affidamento per avere un’idea di cosa ha in mente il miliardario per la sua nuova misteriosa app, che potrebbe potenzialmente sostituire Twitter come sappiamo esso.

In una discussione segnalata con Twitter dipendenti durante il processo di acquisizione, Musk si è detto disposto a creare una “super app” a forma di cinese, che incorpora messaggistica, servizi di acquisto online, ordini di e la classica pubblicazione sui social media.

L’app è un colosso assoluto in Cina, dove praticamente tutti ce l’hanno e la usano quotidianamente. Ha più di un miliardo di utenti, mentre Twitter, una piattaforma relativamente piccola, ne ha solo 396,5 milioni.

Ma nonostante il successo di WeChat nel suo paese d’origine, lo stesso modello utilizzato dall’app non è stato applicato a nessuna piattaforma nei paesi occidentali, dove questi diversi servizi sono suddivisi tra un’ampia varietà di app.

Modello controverso

In effetti, il tipo di giganti monopolistici che WeChat rappresenta esattamente ciò contro cui i governi occidentali hanno combattuto negli ultimi anni nel panorama dei social media, poiché criticano il potere detenuto da giganti della come , la società madre di Facebook e Instagram.

Inoltre, WeChat è un esempio controverso, poiché l’app è nota per essere pesantemente monitorata dal governo cinese.

Musk, d’altra parte, inizialmente ha detto di voler acquistare Twitter per renderlo un campione della libertà di parola e dell’anti-, anche se ciò significherebbe probabilmente riportare in vita personaggi del calibro dell’ex presidente , ora bandito.

Rispondendo a un utente che gli diceva che sarebbe stato meglio costruire “X” da zero piuttosto che sul retro di Twitter, Musk ha affermato che l’acquisizione dell’app ha accelerato la creazione di “X” di tre o cinque anni. “Ma potrei sbagliarmi”, ha aggiunto.

Sappiamo qualcosa in più sul nome, ‘X’. Il nome di una lettera sembra avere un valore sentimentale per Musk, poiché la online che ha co-fondato negli anni ’90 si chiamava X.com. Durante il processo di acquisizione di Twitter, Musk ha anche avviato una holding che ha chiamato semplicemente X Holdings.

Ma quando si tratta della nuova misteriosa app di Musk, “X” al momento sta per ciò che rappresenta in matematica: una variabile che è ancora sconosciuta.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare