Questa mano bionica può essere aggiornata in remoto per soddisfare le esigenze dell’utente

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Questa mano bionica può essere aggiornata in remoto per soddisfare le esigenze dell'utente

La nuotatrice australiana Jessica Smith si mette il mascara con la sua mano bionica.

La Smith è nata senza la mano sinistra, ma da quando è stata ferita da una scottatura traumatica causata da una protesi che indossava da bambina, non ha più voluto essere dotata di un dispositivo del genere.

Questo è stato solo fino a quando Nexus, una mano bionica che può essere aggiornata da remoto in qualsiasi parte del , ha acceso la sua curiosità.

“Penso di essere pronto a provare qualcosa del genere”, ha detto Smith, un oratore motivazionale e autore per .

Simon Pollard, il fondatore di Covvi, ritiene che l’assistenza remota tramite un’app sia ciò che distingue il suo prodotto dai suoi rivali.

“Il fatto che possiamo cambiare alcune delle cose che il cliente desidera da remoto è una cosa davvero potente e la prima sul ”, ha affermato l’.

Smith, che era un paralimpico di del 2004 ed era precedentemente scettico nei delle protesi, apprezza quanto sia adattabile il dispositivo.

“Ho avuto alcuni bambini che mi hanno chiesto se posso fare diversi gesti delle , alcuni educati, altri meno educati. L’ho chiesto a Covvi questa mattina e so che sarà fatto nelle prossime due ore”, ha detto.

È anche piuttosto orgogliosa dell’aspetto bionico della mano.

“Non sto cercando di nascondere chi sono, sto aggiungendo ed espandendo chi sono potendo accedere a una che non è mai stata disponibile prima”.

Per ulteriori informazioni su questa , guarda il nel lettore multimediale sopra.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ti potrebbe interessare