Airbnb vs hotel, qual è il più economico? Dipende dalle dimensioni del gruppo, dalla durata del soggiorno e dai servizi

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Airbnb vs hotel, qual è il più economico?  Dipende dalle dimensioni del gruppo, dalla durata del soggiorno e dai servizi

Ricordi i giorni in cui uno dei migliori consigli di per risparmiare denaro era prenotare un Airbnb rispetto a un ?

Non solo le tariffe notturne erano quasi sempre molto più convenienti, ma gli Airbnb e gli host stessi spesso si configuravano per essere gli aspetti più memorabili di un viaggio.

In questi giorni, soggiornando in un Airbnb raramente comporta grandi risparmi o amicizie con i padroni di casa. Nel bene e nel male, funzionalità come il check-in automatico fanno sì che host e ospiti non si incontrino mai. Nel frattempo, molti annunci non sono gestiti dai proprietari, ma da colossi della gestione immobiliare aziendale, senza la comodità di personale in loco a tempo pieno.

E il costo? Un’analisi del giugno 2022 della società di personale statunitense NerdWallet ha esaminato 1.000 prenotazioni Airbnb negli per il 2022 o 2023. Anche se non c’è modo di confrontare i costi direttamente poiché ogni Airbnb è diverso, alcuni indicatori chiave forniscono indizi su quando Airbnb è migliore o peggiore di un hotel.

In alcuni casi, gli affitti di Airbnb sono ancora un buon affare rispetto a alberghi. Altre volte, sono lontani da esso.

Airbnb è raramente più economico per soggiorni brevi

Per soggiorni brevi, Airbnb raramente è un buon affare per due motivi: sconti e spese di pulizia.

Il risparmio aumenta con la durata del viaggio. Secondo l’analisi di NerdWallet, la tariffa per notte ($ 213 / € 213) per un soggiorno medio di sette notti su Airbnb era del 32% inferiore rispetto a un soggiorno di una notte ($ 314 / € 314).

Perché soggiorni più lunghi costano meno? Uno dei motivi sono gli sconti di più giorni. Gli host offrono questi incentivi perché preferirebbero avere meno prenotazioni da gestire e garantire .

Un altro motivo sono le spese di pulizia. Sebbene non tutti gli elenchi li abbiano, la mediana pulizia la commissione è di $ 75 (€ 75), secondo l’analisi di NerdWallet. Poiché si tratta di una tariffa una tantum, il costo viene ridotto in caso di soggiorni più lunghi. Una tassa di pulizia di € 75 punge di più su un soggiorno di una notte rispetto a un soggiorno di tre settimane, dove ammonterebbe a soli € 3,50 circa al giorno.

Poiché gli hotel in non hanno spese di pulizia, i viaggiatori che soggiornano una notte o due potrebbero stare meglio con un Hotel se le spese di pulizia di Airbnb sono elevate.

Gli Airbnb sono più convenienti per i grandi gruppi

Per viaggiatori singoli e coppie, Airbnb sono in genere più costosi (sebbene lo studio di NerdWallet abbia esaminato solo le proprietà “intere”, quindi le persone che condividono una stanza o una casa potrebbero comunque risparmiare).

NerdWallet ha confrontato il prezzo pro capite di Airbnbs con una capacità massima di due adulti rispetto a una camera d’albergo nella stessa città. Ha anche confrontato il costo di un Airbnb con una capienza massima di sei persone contro il costo della prenotazione di tre camere d’albergo (supponendo due adulti per camera).

La di Airbnb per sei ($ 60 / € 60 per camera) è stata del 33 per cento in meno rispetto alla prenotazione di tre camere d’albergo. Ma l’hotel medio ($ 89 / € 89) costava il 29 percento in meno rispetto alla prenotazione di un Airbnb per due ($ 125 / € 125).

Altri fattori di costo da considerare al momento della prenotazione dell’alloggio

Naturalmente, la situazione di ogni viaggiatore è unica e altri costi vanno oltre il semplice prezzo dell’adesivo. è un fattore chiave: le tariffe per il parcheggio, le navette aeroportuali gratuite e la vicinanza ai pubblici o alle attrazioni potrebbero influire sul costo complessivo del viaggio.

Gli Airbnb spesso offrono servizi a basso costo come lavanderie e cucine, mentre gli hotel possono offrire punti fedeltà gratuiti colazioneaccesso alla piscina e attività gratuite che potrebbero farti risparmiare denaro per l’intrattenimento esterno.

Poi c’è il servizio da considerare. In un Airbnb, potresti incontrare un host genuino che può condividere suggerimenti utili o potresti non interagire con alcun tipo di personale affatto. Se preferisci parlare con un essere umano o semplicemente hai bisogno di assistenza personale per qualsiasi cosa, dall’ottenere indicazioni ’aiutare a pulire un pasticcio, un hotel potrebbe essere una scommessa più sicura.

Data la variabilità, è impossibile affermare che gli Airbnb siano migliori o peggiori degli hotel. E con gli hotel che riducono le pulizie e il servizio in camera a causa di carenza di personalela mancanza di vantaggi di Airbnb sta diventando meno pronunciata.

Ma se prenoti viaggi nel 2022 partendo dal presupposto che Airbnb sia sempre l’offerta migliore, riconsidera la tua strategia.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare