Tieni sotto controllo i livelli elevati di pressione arteriosa con questi 5 alimenti a basso contenuto di sodio

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
carenza di iodio

L’ipertensione, spesso nota come (BP), è la condizione più comune che colpisce le persone al giorno d’oggi. Poiché raramente provoca sintomi, si consiglia di seguire regolarmente una equilibrata, particolarmente povera di sodio, al fine di mantenere normali livelli di pressione sanguigna. È perché una dieta ricca di sodio può aumentare la pressione sanguigna. Quindi, scopriamo cibi a basso contenuto di sodio che possono effettivamente aiutare a gestire la pressione sanguigna.

Health Shots si è messa in contatto con la dott.ssa Parinita Kaur, consulente senior di medicina interna, Aakash Hospital, Nuova Delhi, che ha condiviso un elenco di alcuni alimenti sani a basso contenuto di sodio che possono aiutarti a controllare la pressione alta.

Il dottor Kaur afferma: “Nel tempo, la pressione arteriosa alta può mettere il paziente a rischio di una serie di gravi condizioni cardiache come ictus e . Per gestire la pressione alta, è noto che un’alimentazione sana svolge un ruolo essenziale. Per questo, uno dei consigli più importanti è ridurre l’assunzione di sodio. È perché un’elevata assunzione di sodio è collegata ’ipertensione o all’ipertensione.

Effetti collaterali di una dieta ricca di sodio

Il sodio si trova principalmente nel sale. Non stiamo dicendo che dovresti evitare completamente il sale. Il tuo corpo ha bisogno di questo minerale in piccole quantità su base regolare. Ma è noto che l’assunzione eccessiva di sodio aumenta il rischio di ictus, malattie cardiache e ipertensione. Inoltre, può causare aumento di peso e problemi ai reni.

L’eccesso di sodio non fa bene alla . per gentile concessione: Shutterstock

Ecco 5 alimenti a basso contenuto di sodio per abbassare la pressione alta:

1. Spinaci

Questo delizioso ortaggio a foglia verde contiene minerali vitali come potassio, magnesio e acido folico, che aiutano a regolare e ridurre la pressione sanguigna. Inoltre, sono ottimi per il loro contenuto ipocalorico e ricco di fibre. Aggiungi qualche foglia di spinaci freschi a insalate e panini per gustare in modo semplice e veloce questa prelibatezza a foglia.

Leggi anche: 10 trucchi rapidi per abbassare la pressione alta

2. Banane

Questi frutti ampiamente consumati e semplici da sbucciare non sono solo a basso contenuto di sodio, ma aiutano anche a ridurre la pressione sanguigna grazie al loro alto contenuto di potassio. Puoi includerli nella tua dieta aggiungendoli a cose come pane, torte, cereali e altro. In alternativa, prova a grigliare o saltare in padella le metà di banana, quindi condirle con una pallina di yogurt gelato per una ricetta di banana gustosa e nutriente.

3. Barbabietola

Ha senso includere questo ortaggio a radice rossa nella dieta a causa del suo alto livello di nitrati, che è noto per rilassare i vasi sanguigni e migliorare il flusso sanguigno. Uno studio ha scoperto che bere succo di barbabietola può abbassare la pressione sanguigna. Infatti, se continui a consumare il succo per un lungo di tempo, l’effetto può essere ancora migliore.

alimenti a basso contenuto di sodio
Nosh su barbabietole e verdure invernali per un sano te! Immagine per gentile concessione: Shutterstock

4. Farina d’avena

La farina d’avena ha gli stessi effetti benefici sulla pressione sanguigna di una dieta ricca di cereali integrali e fibre. Abbassa la pressione arteriosa sia sistolica che diastolica. Questa cucina a basso contenuto di sodio può essere preparata in vari modi, ad esempio aggiungendola a una varietà di prodotti da forno o servendola come porridge caldo con sopra della frutta.

Leggi anche: Abbassa la tua pressione alta aggiungendo queste 5 spezie al tuo cibo

5.Sedano

I professionisti medici hanno tradizionalmente utilizzato questa erba frondosa per abbassare la pressione arteriosa alta. Secondo la ricerca, mangiare solo quattro gambi della pianta palustre ogni giorno può abbassare la pressione alta. Gli ftalidi della pianta sono sostanze fitochimiche che rilassano il tessuto muscolare nelle pareti delle arterie per consentire un migliore flusso sanguigno e abbassare i livelli di pressione alta.

Cibi ricchi di sodio da evitare

Dato che ora sai perché non dovresti indulgere in una dieta ricca di sodio, ecco 5 alimenti che dovresti evitare o mangiare di meno per gestire la pressione alta:

1. Zuppe in scatola: Le zuppe confezionate contengono un’elevata quantità di sodio, che può causare ipertensione.

2. Sono salici: Se consumata in grandi quantità, la salsa di soia è dannosa a causa del suo alto contenuto di sodio. Ne possono derivare sudorazione, vertigini, prurito, eruzioni cutanee, e variazioni della pressione sanguigna.

alimenti a basso contenuto di sodio
Evita di consumare salse in scatola. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

3. Alimenti surgelati: I cibi surgelati aumentano il , malattie cardiache e aumento di peso.

4. Ricotta: La probabilità di sviluppare problemi di salute tra cui ipertensione, infarti, ictus o insufficienza cardiaca aumenta se si consuma molta ricotta. Inoltre, può causare aumento di peso, ritenzione idrica, e gonfiori.

5. Pizza: Gli ingredienti principali della pizza includono formaggio, pasta, salsa e carne lavorata. Questi sono ricchi di sodio, che può aumentare la pressione sanguigna.

Come ridurre l’assunzione di sale?

  • Cuocere il cibo senza aggiungere sale e cercare di limitarne la quantità.
  • Mangia solo cibi freschi senza sale.
  • Evita di concederti snack salati.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare