Seychelles: l’innalzamento del livello del mare minaccia questa destinazione idilliaca

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Seychelles: l'innalzamento del livello del mare minaccia questa destinazione idilliaca

Se vuoi allontanarti da tutto nel 2023, le Seychelles potrebbero essere la destinazione ideale per te. L’arcipelago dell’Oceano Indiano, che si trova a 1.609 chilometri al largo della costa dell’ orientale, è composto da 115 isole, con solo otto popolate da esseri umani.

Essere così vicino all’equatore significa che le Seychelles godono di quasi 12 ore di sole al giorno, con temperature che raramente scendono sotto i 23 gradi Celsius.

Com’è Mahé?

Mahé, l’isola principale del paese, ospita circa il 90% della popolazione, mentre molte altre isole sono abitate esclusivamente da . Questi includono la terra dei giganti tartarughe che vaga nell’atollo di Aldabra, una catena rialzata di corallo isole che formano uno degli ecosistemi più fragili e incontaminati delle Seychelles. Un patrimonio mondiale dell’UNESCO, dovrai ottenere un permesso speciale per visitare i suoi abitanti, che includono anche l’ultimo uccello incapace di volare dell’Oceano Indiano, la gola bianca.

Le Seychelles sono in prima linea nella crisi climatica

Anche se può sembrare idilliaco, le Seychelles sono in prima linea nella crisi climatica. Mahé si trova a soli due metri sul livello del mare, il che la rende molto vulnerabile ai potenziali innalzamenti del livello del mare.

“Lo sono le Seychelles non responsabile per ciò che sta causando il livello del mare si alzaper niente, ma ne stiamo soffrendo”, afferma Sylvestre Radegonde, ministro del Turismo delle Seychelles.

“Quindi il nostro messaggio di nuovo al è che, verso coloro che inquinano, coloro che distruggono l’, bisogna essere responsabili. Devi pagare per questo. Non puoi chiedercelo, non siamo responsabili, siamo solo vittime e devi aiutarci a proteggerci”.

In che modo le Seychelles stanno cercando di rimanere al di sopra dell’acqua?

Per cercare di preservare il suo ambiente naturale per le generazioni future, le Seychelles hanno iniziato a mapparlo praterie di fanerogame. Questi vasti ecosistemi sottomarini – le Seychelles hanno circa 20.000 km2 di alghe che circondano la sua costa – sono eccellenti per sequestrare il carbonio e ospitano anche ecosistemi marini unici.

Nel 2021, le Seychelles si sono impegnate a proteggere il 100% delle sue praterie di fanerogame e mangrovie nell’ambito del suo impegno nei confronti dell’accordo di Parigi.

Ma mentre il paese è desideroso di proteggere i suoi fragili habitat, la sua economia dipende anche dal turismo, motivo per cui il COVID ha avuto un impatto così grande.

Qual è stato l’impatto del COVID sulle Seychelles?

“A essere onesti, ha avuto un impatto enorme”, spiega Sylvestre Radegonde. “Come sai, le Seychelles dipendono principalmente da un po’ di tempo turismo per la sua economiae quando il COVID ha colpito, significava che l’intera economia era in ginocchio.

“Abbiamo iniziato a chiederci come avremmo pagato i dipendenti pubblici perché non c’erano soldi nelle casse”.

Questa instabilità economica ha costretto le Seychelles a essere coraggiose di fronte alle restrizioni COVID.

“All’inizio del 2021 abbiamo vaccinato il numero massimo di persone… e nel marzo 2021, quando il resto del mondo stava chiudendo, abbiamo preso la decisione coraggiosa di riaprire al mondo intero, tutto ciò che abbiamo chiesto è stato un 72- un’ora di test PCR.

Questa decisione audace ha dato i suoi frutti e il paese sta ora raggiungendo quasi il 90% dei suoi sul turismo pre-COVID.

Cosa posso fare alle Seychelles?

Nonostante la sua crescente popolarità, Sylvestre vuole anche che il mondo sappia che alle Seychelles c’è molto di più di mare, e sole.

“Stiamo cercando di entrare nel turismo culturale, incoraggiando i turisti a lasciare i loro per andare nella comunità, nei villaggi, per sperimentare la delle Seychelles. Per iniziare ad imparare la lingua, inizia a ballare, inizia a cucinare.”

I visitatori possono prenotare un corso di cucina creola, provare un assaggio della cucina locale o esplorare alcuni dei ristoranti di Mahé, molti dei quali servono pesce fresco e salato, insieme a piatti di riso e curry.

Che tu sia un amante della natura, dell’avventura o semplicemente di goderti un po’ di tempo libero, Radegonde è desideroso di dimostrare che c’è qualcosa per tutti . “Se vuoi stare con gli uccelli, ti manderemo su un’isola degli uccelli e sarai circondato da migliaia di uccelli”, spiega.

“Ci sono isole con solo tartarughe di terra, enormi tartarughe di terra, isole dove puoi pescare a , isole dove puoi andare e semplicemente rilassatie non fare assolutamente nulla.

“Le Seychelles sono un altro mondo… 115 isole, una diversa dall’altra.”

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare