L’ultimatum di Elon Musk allo staff: impegnarsi su Twitter “hardcore” e lavorare ore estenuanti – o andarsene

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Elon Musk rivela i piani per trovare un nuovo leader per Twitter

Elon Musk ha dato allo staff di un ultimatum: impegnarsi a essere “estremamente hardcore” e lavorare per lunghe ore, oppure lasciare l’azienda con tre mesi di liquidazione.

Il nuovo proprietario dell’azienda ha inviato un’e-mail ai restanti dipendenti chiedendo loro di decidere entro giovedì sera se vogliono continuare a far parte dell’azienda.

Ha scritto che i dipendenti “dovranno essere estremamente hardcore” per costruire “un Twitter 2.0 rivoluzionario” e che per il successo saranno necessarie “lunghe ore ad alta intensità”.

Musk ha chiesto ai di fare clic su Sì su un collegamento fornito nell’e-mail se desiderano far parte del “nuovo Twitter”. Ha affermato che i dipendenti hanno tempo fino alle 17:00 ET (23:00 CET) di giovedì per rispondere al collegamento. non risponderà entro tale termine riceverà tre mesi di liquidazione.

“Qualunque decisione prenda, grazie per i tuoi sforzi per rendere Twitter un successo”, ha scritto Musk nell’e-mail, che è stata segnalata per la prima volta da il WashingtonPost.

Concentrandosi sul “grande codice”

Musk, che è anche a capo di Tesla e , ha affermato che Twitter è una società di e server nel suo cuore e sarà molto più orientata all’ingegneria, con dipendenti che scrivono “ottimo codice” che costituiscono la maggior parte del team.

Il miliardario, che ha completato l’acquisizione della piattaforma da 44 miliardi di dollari (42 miliardi di euro) a fine ottobre, ha licenziato gran parte della sua forza lavoro a tempo pieno via e-mail all’inizio di questo mese e dovrebbe eliminare un numero imprecisato di posti di lavoro a contratto per i responsabili della lotta alla disinformazione e ad altri contenuti dannosi.

Un certo numero di ingegneri ha anche affermato su Twitter di essere stato licenziato questa settimana dopo aver detto qualcosa di critico nei di Musk, pubblicamente su Twitter o su una bacheca interna per i dipendenti.

Alla di un nuovo amministratore delegato

Elon Musk ha detto mercoledì che si aspetta di ridurre il suo tempo su Twitter e alla fine trovare un nuovo leader per dirigere la società di social media, aggiungendo che spera di completare una ristrutturazione organizzativa questa settimana.

Ha fatto le osservazioni mentre testimoniava in un tribunale del Delaware come parte di una causa degli azionisti contro la sua azienda, Tesla, i cui investitori sono sempre più preoccupati per il tempo che Musk sta dedicando a cambiare Twitter.

“C’è un’iniziale esplosione di attività necessaria dopo l’acquisizione per riorganizzare l’azienda”, ha detto Musk nella sua testimonianza. “Ma poi mi aspetto di ridurre il mio tempo su Twitter”.

Musk ha anche ammesso che alcuni ingegneri Tesla stavano aiutando a valutare i team di ingegneri di Twitter, ma ha detto che era su “base volontaria” e “fuori orario”.

Le prime due settimane del miliardario 51enne come proprietario di Twitter sono state contrassegnate da un’importante revisione e decisioni rapide, tra cui il licenziamento dell’ex CEO dell’azienda e circa la metà del suo staff, portando i media a descrivere la nuova leadership come “caotico” e “disastroso”.

Il più importante tra questi cambiamenti è un servizio Twitter Blue rinnovato, che ha offerto agli abbonati una varietà di funzionalità aggiuntive, incluso l’ambito badge di verifica dell’app, per $ 7,99 (€ 7,69) al mese.

Lanciato in una manciata di paesi il 10 novembre, lo schema ha avuto un inizio particolarmente difficile dopo che gli utenti hanno creato account falsi impersonando grandi aziende e leader mondiali. Alla fine è stato sospeso in meno di due giorni, anche se Musk ha programmato il suo rilancio per il 29 novembre.

Tali sviluppi hanno suscitato preoccupazione da parte della Federal Trade Commission degli Stati Uniti, soprattutto dopo le dimissioni di membri di alto rango del team per la privacy e la .

I commentatori si sono anche chiesti se alcuni cambiamenti su Twitter potrebbero non essere all’altezza del Regolamento generale sulla protezione dei dati () dell’Unione Europea.

Nonostante la raffica di attacchi e le veementi critiche rivolte alla leadership di Twitter, Musk ha mantenuto un atteggiamento ottimista e, a volte, provocatorio, interagendo con i suoi seguaci e spesso insultando la stampa mentre difendeva la nuova direzione dell’azienda.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare