La Cina allenta le restrizioni di viaggio: tutto quello che devi sapere su test, quarantena e voli

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
La Cina allenta le restrizioni di viaggio: tutto quello che devi sapere su test, quarantena e voli

La Cina ha rilassato diversi COVID venerdì misure per i viaggiatori internazionali.

Le modifiche riguardano divieti di , test e tempi di quarantena.

La Cina è la ultima grande economia mantenere rigide politiche di del COVID, con i suoi confini ancora ben chiusi alla maggior parte dei stranieri.

Quali sono le ultime restrizioni di in Cina?

I passeggeri sui voli in entrata verso il paese asiatico dovranno ora mostrare solo un aspetto negativo PCR preso entro 48 ore prima dell’imbarco, secondo la nota rilasciata dalla National Health Commission cinese. In precedenza erano necessari due test PCR negativi.

Gli arrivi internazionali ora devono essere messi in quarantena per otto giorni invece di dieci, mentre i funzionari non registreranno più i contatti secondari per il tracciamento, consentendo a molti di evitare la quarantena.

Nell’annuncio di oggi, il controverso ‘interruttore‘ anche il meccanismo è stato interrotto

Questa regola tanto criticata significava che tutti i voli internazionali verso la Cina potevano essere vietati per una o due settimane quando all’arrivo veniva scoperto un numero “alto” di passeggeri infetti.

Spesso ha portato a voli essere cancellato all’ultimo minuto, creando notevoli disagi per i viaggiatori.

Molti spesso hanno dovuto aspettare diverse settimane o addirittura mesi prima di trovare posto su un volo per la Cina.

sono i in Cina in questo momento?

Le modifiche alle arrivano in mezzo a un’ondata di COVID Cina.

I casi di COVID sono saliti al livello più alto da mesi, con funzionari che affermano che ci sono quasi 4.000 aree ad alto rischio in tutto il paese.

quello di Pechino la politica zero-COVID ha salvato vite, con la Cina che ospita il 18% della popolazione mondiale, sebbene abbia martellato l’economia e limitato pesantemente la dei cittadini.

Alcuni ipotizzano che l’allentamento delle restrizioni possa derivare dalla crescente rabbia pubblica in Cina nei confronti delle misure di blocco.

Ci sono state sporadiche e critiche online alle politiche, con 200 blocchi in atto in tutta la Cina

L’allentamento dei cordoli ha rallegrato i mercati, anche se molti esperti avvertono ancora che le misure sono state incrementali e la riapertura probabilmente è rimasta molto lontana.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare