I giovani ucraini sono testimoni della grande prestazione del judoka giapponese

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Il Day 2 del Judo Grand Slam in inizia con una celebrazione unica.

Per la seconda giornata del Grande Slam di judo ungherese, più di 200 judoka ucraini che vivono in Ungheria erano sul tappeto da , dando loro l’opportunità di condividere lo stesso dei loro eroi del judo.

La celebrazione è stata seguita da un momento di silenzio in onore del compianto Primo Ministro giapponese Shinzo Abe.

Il Presidente della Federazione Internazionale di Judo, Marius Vizer, ha aperto l’evento insieme al Ministro della ungherese, SE Kristóf Szalay-Bobrovniczky, e al Vice Presidente dell’IJF, Dr. László Toth.

Il continuo slancio del e la prima medaglia d’oro dell’Azerbaigian

Nella categoria sotto i 63 kg, la giapponese Megumi Horikawa ha catturato la polacca Angelika Szymanska con un rapido gioco di gambe per segnare Waza-ari. In attesa della vittoria, ha vinto il suo terzo Grande Slam Gold.

Il Presidente del Montenegro, SE Milo Đukanović, era presente per consegnare le medaglie.

Con -73kg, Hidayat Heydarov dell’Azerbaigian ha scioccato il campione del in carica, il georgiano Lasha Shavdatuashvili, contrastandolo al Golden Score. Ero fiducioso ed entusiasta di vincere una partita così importante.

“Oggi quando mi sono svegliato mi sentivo molto fresco e sentivo che sarei stato in finale. E quando sarò in finale non lo darò mai al mio avversario, quindi sapevo che avrei vinto la medaglia d’oro”.

Ha ricevuto le sue medaglie dal ministro della Difesa ungherese, SE Kristóf Szalay-Bobrovniczky.

Nella categoria sotto i 70 kg, un perfetto esempio di azione-reazione, quando il giapponese Niizoe Saki ha investito l’attacco della tedesca Miriam Butkereit segnando un enfatico Ippon. I fan locali erano entusiasti di vedere un judo così buono e si sono congratulati con lei per la sua esibizione.

Ha ricevuto la medaglia dal Presidente e CEO di OTP Bank, Sandor Csanyi.

Nella categoria under 81kg, il brasiliano Guilherme Schimidt ha sconfitto la medaglia d’argento olimpica Saeid Mollaei (Azerbaigian).

Le medaglie sono state consegnate dal Segretario di Stato ungherese per lo , Dr. Ádám Schmidt.

Il Giappone è attualmente in testa al medagliere con cinque medaglie d’oro, seguito dall’Azerbaigian con tre (un oro, un argento e un bronzo) e il con due (un oro e un argento). L’Ungheria è attualmente quinta nella classifica delle medaglie, con un oro finora.

I pesi massimi sono domenica e, a giudicare dai ragazzi ungheresi locali, che fanno il tifo per ciascuno dei loro eroi mentre hanno combattuto duramente in , l’Ungheria ha voglia di più oro.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare