Guarda come un turista guida illegalmente sull’iconico Ponte Carlo di Praga, poi viene multato

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Guarda come un turista guida illegalmente sull'iconico Ponte Carlo di Praga, poi viene multato

Un turista è stato multato di 2.000 corone (€ 81) per essere passato sopra quello di Praga iconico Carlo per soli pedoni.

La ha detto che un testimone li ha allertati dell’auto che attraversava il ponte. Hanno quindi utilizzato i filmati di sicurezza per identificare e localizzare il , che era stato lasciato in un’area di parcheggio a pagamento senza pagare.

“L’autista dell’Audi bianca non voleva spiegare agli agenti se era stato guidato al Ponte Carlo dal suo sistema di navigazione o se stava guidando da Mostecká Street ‘il più velocemente possibile'”, hanno scritto le forze di polizia della in un post di Facebook.

Il filmato, pubblicato sul sito di social , l’auto che attraversa il ponte, passa sul marciapiede e poi si immette sulla strada fondendosi con altri veicoli.

La polizia cittadina afferma che al turista è stato ordinato di pagare altre 2.000 corone per il parcheggio in un’area non autorizzata e altre 2.000 corone per trainare il veicolo.

Cos’è il Ponte Carlo di Praga?

Il Ponte Carlo è un ponte ad arco in pietra lungo 515 metri e largo 10 metri costruito ’inizio del XV secolo. È decorato con intricate statue barocche che furono installate per la prima volta intorno al 1700, anche se ora sono state sostituite con repliche.

Il ponte attraversa il fiume Moldava a Praga, ed è stato l’unico mezzo per attraversare questo corso d’ fino al 1841.

Il collegamento terrestre ha contribuito a rendere Praga parte di un’importante rotta commerciale tra l’Europa orientale e quella occidentale.

Il ponte è una popolare attrazione turistica che collega il centro storico della città e una serie di altri distretti. Potresti aver individuato questo punto di riferimento iconico in film come “Spider-Man: Far From Home” e “Mission: Impossible”.

Attualmente è sottoposto a un processo ventennale di ispezioni strutturali, restauri e riparazioni iniziato nel 2019 e dovrebbe costare fino a 60 milioni di corone (2,44 milioni di euro).

Perché le auto non possono attraversare il Ponte Carlo?

Cavalli, carri, tram e persino autobus sono passati sul ponte durante la sua vita. All’inizio del 20° secolo, questo traffico iniziò a diventare intenso.

Negli anni ’60 e ’70 sono stati effettuati una serie di sopralluoghi e riparazioni sotto la guida di vari importanti istituti scientifici e culturali. Successivamente, a tutti i veicoli è stato vietato l’attraversamento della struttura in pietra.

Lo strato superiore in asfalto è stato rimosso dalla sua superficie per rivelare ciottoli ed è stato reso accessibile solo ai pedoni.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare