Elon Musk ha ripristinato l’account Twitter di Trump, ma dov’è Donald?

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Elon Musk ha ripristinato l'account Twitter di Trump, ma dov'è Donald?

Il nuovo proprietario di , , ha ripristinato l’account Twitter di , annullando un divieto di quasi due anni, ma finora l’ex presidente non è tornato.

Trump è stato escluso da Twitter dopo che una folla pro-Trump ha attaccato il Campidoglio degli Stati Uniti il ​​6 gennaio 2021, proprio mentre il Congresso era pronto a certificare la vittoria elettorale di Joe Biden.

In un sondaggio su Twitter di sabato, Musk ha chiesto ai suoi follower se a Trump dovrebbe essere consentito di tornare sulla piattaforma dei e più di 15 milioni di persone hanno votato online, con il risultato finale dal 52% al 48% a favore del ritorno di Donald Trump.

“La gente ha parlato. Trump sarà reintegrato. Vox Populi, Vox Dei”, ha twittato Musk, usando una frase latina che significa “la voce del popolo, la voce di Dio”.

Un irrefrenabile tweeter prima di essere bandito, Trump ha detto in passato che non si sarebbe ricongiunto a Twitter anche se il suo account fosse stato ripristinato.

Ha fatto affidamento sul suo sito di social molto più piccolo, Truth Social, che ha lanciato dopo essere stato bloccato da Twitter.

Sabato, prima dell’annuncio del risultato del sondaggio, Trump ha detto a un gruppo di sostenitori repubblicani che non aveva alcun interesse a tornare su Twitter.

“Non vedo alcun motivo per questo”, ha detto l’ex presidente in video quando gli è stato chiesto se avesse intenzione di tornare su Twitter da un panel durante la riunione annuale della leadership della Republican Jewish Coalition.

Ha detto che sarebbe rimasto fedele alla sua nuova piattaforma Truth Social, l’app sviluppata dalla sua startup Trump Media & Technology Group (TMTG), che ha affermato di avere un coinvolgimento degli utenti migliore rispetto a Twitter e che stava andando “in modo fenomenale”.

Trump, che la scorsa settimana ha lanciato una nuova offerta per riconquistare la Bianca nel 2024, ha elogiato Musk e ha detto che gli è sempre piaciuto. Ma Trump ha anche affermato che Twitter ha sofferto di bot, account falsi e che i problemi che ha dovuto affrontare sono stati “incredibili”.

Trump ancora bandito da Facebook

L’ex presidente Trump potrebbe essere autorizzato a tornare su Twitter – il suo account è , ha più di 83 milioni di follower e il suo ultimo tweet è congelato nel tempo dall’8 gennaio 2021 – ma è ancora bandito da un’altra enorme piattaforma di social media Facebook.

La piattaforma di social media non ha intenzione di ripristinare l’account di Trump dopo l’annuncio dell’ex presidente che cercherà un secondo mandato alla Casa Bianca, ha confermato la società mercoledì.

Trump è stato espulso da Facebook, Twitter, in seguito ’attacco del 6 gennaio al Campidoglio degli Stati Uniti.

Tuttavia l’ex presidente potrebbe non dover attendere molto per tornare sul sito. La sua sospensione da Facebook dovrebbe essere riconsiderata a gennaio, due anni dopo che era stata per la prima volta.

Un cambiamento sarà immediato: in quanto candidato, Trump non sarà più soggetto ai fact check di Facebook. Questo perché secondo le regole di Facebook, i commenti dei funzionari eletti e dei candidati alla carica non sono soggetti a fact check sul suo sito.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare