Donna uccisa dopo che “un’enorme roccia” ha schiacciato le stanze delle vacanze sull’isola greca di Creta

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Donna uccisa dopo che "un'enorme roccia" ha schiacciato le stanze delle vacanze sull'isola greca di Creta

Una “enorme roccia” ha frantumato due stanze di un costiero greco, uccidendo una donna mentre dormiva e ferendo il suo giovane figlio.

La frana è avvenuta nelle prime ore di domenica ai Markos Studios, un complesso a conduzione familiare di camere in sulla a .

Il complesso è costruito sotto una collina rocciosa a Lerapetra, una piccola costiera. L'”enorme roccia” cadde dalla collina, distruggendo due stanze, ha detto la .

La donna slovena di 47 anni e suo figlio di otto anni sono stati sepolti sotto le macerie.

Circa 50 si sono precipitati nell’area e sono riusciti a il ragazzo dopo un’ora di scavi macerie. La del ragazzo è stata trovata morta. Il marito della vittima, 51 anni, si trovava in un’altra stanza ed era illeso.

La doveva partire domenica.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare