India, Messico, Giamaica: Avvertimento per i viaggiatori che dovranno aspettare anni per ottenere un visto turistico negli Stati Uniti

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
India, Messico, Giamaica: Avvertimento per i viaggiatori che dovranno aspettare anni per ottenere un visto turistico negli Stati Uniti

I lunghi tempi di elaborazione dei visti stanno impedendo a milioni di viaggiatori di verso il stati Uniti.

In alcuni paesi, i tempi di attesa sono superiori a 400 giorni per i nuovi candidati. Ma i ritardi variano enormemente tra i paesi. Ottenere il via libera per entrare negli Stati Uniti può richiedere da tre giorni a tre anni, a seconda dell’ambasciata o del consolato locale del richiedente.

Pianificazione su in negli Stati Uniti? Ecco cosa devi sapere sui visti.

Che cos’è un visto turistico per gli Stati Uniti?

Il visto turistico per gli Stati Uniti è per i viaggiatori che desiderano entrare negli Stati Uniti per affari, turismo o entrambi ed è valido per un massimo di 90 giorni. Sono anche conosciuti visti B-1 e B-2.

Il processo di domanda inizia con un colloquio presso l’ambasciata o il consolato degli Stati Uniti locale per il richiedente. È che stanno arrivando i ritardi. In alcuni paesi, i candidati devono aspettare fino a tre anni per un colloquio.

Il visto turistico è disponibile per i viaggiatori provenienti dalla maggior parte dei paesi. Ma ci sono delle eccezioni.

Viaggiatori da molti paesi europei e alcuni sudamericano, asiatico e oceanico paesi beneficiano di un regime accelerato.

Quali paesi sono stati maggiormente colpiti dai ritardi dei visti dei visitatori negli Stati Uniti?

sta affrontando alcuni dei ritardi più lunghi. A Mumbai e altri big indiano , il tempo medio di attesa per un colloquio è di 825 giorni.

Chile, ColombiaRepubblica Democratica del Congo, Guyana, , MessicoNigeria e Panama tutti affrontano tempi di attesa di 700 giorni.

David Bier, direttore associato degli studi sull’ presso il Libertarian Cato Institute, attribuisce il problema ai blocchi indotti dal COVID nei consolati statunitensi in tutto il mondo. Ha detto a VOA News “Hanno smesso di lavorare durante il COVID. E questo ha prodotto quello che stiamo vedendo ora, che sono attese di un anno e più, enormi arretrati e tutti i problemi associati a questo”.

Ha aggiunto che questi sono i peggiori tempi di attesa dall’11 settembre.

Cos’è l’ESTA e come puoi richiederla?

C’è un’alternativa al visto turistico statunitense.

Il sistema elettronico di autorizzazione al viaggio (ESTA) agisce come una sorta di programma accelerato che consente ai richiedenti di rimanere nel Paese fino a tre mesi senza visto, ma solo 40 paesi ne fanno parte.

Fa parte del programma di esenzione dal visto degli Stati Uniti, che consente ai viaggiatori di entrare negli Stati Uniti senza passare attraverso il normale processo di visto per visitatori e rimane valido per due anni. Il processo richiede normalmente tre giorni dalla domanda all’approvazione e costa $ 21 [€21.52].

Devi essere un cittadino di uno dei 40 paesi in ESTA a presentare domanda.

Il primo passo del processo di richiesta è creare un account ESTA in linea. Quindi, puoi compilare il modulo di domanda. Richiede una scansione del e altre informazioni che vanno dai dettagli personali allo stato lavorativo e alle maniglie dei social (alcuni di questi dettagli sono facoltativi). Tre giorni dopo l’invio della domanda, il suo stato verrà comunicato tramite e-mail.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare