Il Metaverse potrebbe diventare un El Dorado da 30 trilioni di euro?

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Il Metaverse potrebbe diventare un El Dorado da 30 trilioni di euro?

Il cosiddetto futuro di Internet non è ancora arrivato, ma arriverà presto e verrà sviluppato nel Metaverso, con i primi utenti che affermano che ora è il momento di unirsi.

Ma per la maggior parte di noi, il metaverso rimane un mistero. In parole povere, significa una realtà estesa generata dal computer, o XR, che include tutti gli aspetti della , della realtà mista e della realtà virtuale. In questo momento è composto principalmente da spazi in cui interagiscono umani ed entità automatizzate.

Potenziale enorme

Le stime del valore del nei prossimi 15 anni variano a livello globale tra 10.000 e 30.000 miliardi di , sottolineando l’enorme potenziale della nuova piattaforma e Dubai ha in programma di diventare un leader mondiale.

La strategia Metaverse della città mira ad aumentare il contributo del settore all’ dell’emirato a 4 miliardi di euro entro il 2030.

Dalla creazione di posti di al miglioramento delle tendenze tecnologiche e all’apertura di opportunità commerciali, il piano è quello di migliorare l’economia.

La strategia mira a implementare tecnologie metaverse che possono aiutare a migliorare le prestazioni dei chirurghi residenti del 230% e aumentare la produttività degli ingegneri del 30%, oltre ad aiutare 42.000 posti di lavoro a diventare virtuali.

Consumatori a bordo

Il rapporto annuale sull’indice dei pagamenti digitali di MasterCard ha mostrato che i consumatori sono d’accordo con i tempi che cambiano.

Il direttore generale di MENA East di Mastercard, JK Khalil, ha affermato di aver visto una crescita del 67% nei pagamenti digitali e l’aggiunta del metaverso a quel tipo di matrice ed ecosistema creerà ancora più opportunità.

“I nostri partner ci stanno facendo molte domande sul metaverso, se sono fintech, se sono commercianti, se sono banche. Sono tutti ugualmente entusiasti e curiosi riguardo al metaverso e hanno discussioni molto costruttive su queste partnership in futuro”.

I ricercatori affermano che un quarto di noi trascorrerà almeno un’ora al giorno nel metaverso per lavoro, shopping, , socialità e/o intrattenimento entro il 2026.

La proprietà cambia il modello

Scopernia è un’ con sede a Dubai che aiuta marchi e organizzazioni a comprendere Web3 e sfruttare le opportunità per raggiungere i consumatori.

Jérémy Denisty, Managing Partner MENA di Scopernia ha affermato che l’area di interesse oggi sono i metaversi che ti consentono di possedere le cose.

“Quindi crei qualcosa, lo possiedi, compri una maglietta per il tuo . Puoi davvero rivendere quella maglietta a qualcun altro. Se vuoi comprare un terreno, puoi comprare un terreno. Puoi effettivamente acquistare e possedere la terra e poi rivenderla.“

Ha aggiunto che la tangibilità cambia completamente l’economia dell’unità.

“Significa nuovi modelli di business, nuovi modi per le persone di investire, nuovi modi per le persone di costruire modelli di business. Quindi, ovviamente, hai bisogno di una strategia per questo. E questo tocca persone come te e me, sai, individui, ma tocca anche organizzazioni… apre un nuovo regno di possibilità”.

Rimani curioso

Briar Prestidge è l’amministratore delegato e fondatore del gruppo Prestidge. Dice che descrivere il metaverso in questo momento è un po’ come descrivere Internet negli anni ’90. Di recente ha trascorso 48 ore nel metaverso per saperne di più sulla realtà virtuale, ciò che i marchi stanno facendo attualmente e le diverse cose disponibili su tutte le piattaforme.

“Come imprenditore, cerco sempre di essere orientato al futuro con le mie attività. E ancora, solo dal mio punto di vista, Web3 e il metaverso sono solo la prossima continuazione di Internet. Quindi ogni azienda, secondo me, diventerà un’azienda Web3. Quindi, ho voluto iniziare a sperimentare ed esplorarlo da solo”.

Ha aggiunto che attraverso la sua esperienza sta davvero incoraggiando le persone a rimanere curiose e iniziare a partecipare al metaverso.

All’inizio di quest’anno la Virtual Assets Regulatory Authority di Dubai è diventata la prima autorità di regolamentazione al mondo con l’obiettivo di fornire un quadro per le entità finanziarie per operare nel metaverso, inclusi, tra gli altri, la banca e i servizi statali, dimostrando il loro impegno a diventare un attore chiave nel mondo virtuale .

Image:Getty Images
Fonte: EuroNews (Il Metaverse potrebbe diventare un El Dorado da 30 trilioni di euro?
)

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare