Hong Kong regala 500.000 biglietti aerei per aumentare il turismo dopo la pandemia

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Hong Kong regala 500.000 biglietti aerei per aumentare il turismo dopo la pandemia

Hong Kong sta regalando 500.000 biglietti nel tentativo di aumentare il turismo nella regione.

La ha annullato diverse restrizioni di viaggio nelle ultime settimane, inclusa una quarantena obbligatoria di tre giorni in hotel.

Ora spera di riprendersi dal massiccio impatto che la ha avuto sull’ del turismo nella regione. E parte di di Hong Kong il piano prevede la distribuzione di 500.00 biglietti aerei per un valore di oltre 250 milioni di euro.

Il direttore esecutivo dell’Hong Kong Tourism Board Dane Cheng ha dichiarato alla BBC che i biglietti gratuiti sono stati inizialmente acquistati per supportare le compagnie aeree durante la pandemia. Saranno distribuiti ai passeggeri in entrata e in uscita nel prossimo anno dall’autorità aeroportuale della città.

“L’autorità aeroportuale finalizzerà l’accordo con le compagnie aeree”, ha affermato.

“Una volta che il governo ha annunciato che rimuoverà tutte le restrizioni COVID-19 per i viaggiatori in entrata, lanceremo la campagna pubblicitaria per i biglietti aerei gratuiti”.

Quali sono i requisiti per l’ingresso a Hong Kong?

Hong Kong ha avuto alcuni dei regole più rigide per i viaggiatori durante la pandemia.

Il mese scorso, il governo ha annunciato che le persone non avrebbero più dovuto sottoporsi alla quarantena obbligatoria al loro arrivo in città.

Ora i viaggiatori dovranno autocontrollarsi per tre giorni a o in un hotel di loro scelta. Saranno necessari anche test PCR multipli e test antigenici rapidi fino al settimo giorno successivo ’arrivo.

È inoltre necessario eseguire un test rapido dell’antigene non più di 24 ore prima della partenza e presentare una dichiarazione informativa sulla e la quarantena online. I risultati dei test e la cronologia delle vaccinazioni devono essere presentati come parte di questo e verrà generato un codice QR che devi produrre al momento del check-in.

La della revoca di alcune restrizioni ha suscitato un aumento delle persone che cercano di prenotare voli per la destinazione.

Virgin Atlantic interrompe i voli per Hong Kong dopo 30 anni

Ma la chiusura dello aereo russo dopo l’invasione dell’Ucraina significa qualcosa compagnie aeree non riprenderà i servizi per la città.

Virgin Atlantic ha annunciato questa settimana che chiuderà i suoi uffici a Hong Kong dopo 30 anni. I voli per la città sono stati sospesi quando è arrivata la pandemia e avrebbero dovuto tornare come parte del programma estivo 2023.

Ora il vettore ha deciso di ritirarsi del tutto da questo hub di viaggio asiatico. Diversi fattori hanno contribuito alla decisione, tra cui la chiusura di russo spazio aereo aggiungendo almeno un’ora ai tempi di percorrenza.

Ai clienti che avevano prenotato per viaggiare a Hong Kong con Virgin Atlantic a partire da marzo 2023 verrà offerto un rimborso, un voucher o l’opzione di riprenotare su una rotta alternativa con la compagnia aerea.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare