Focolaio di morbillo: sapere come proteggere i bambini da questa malattia contagiosa

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
vaccinazione dei bambini ai pasti

Un’ di morbillo a Mumbai ha messo i genitori dei sui nervi a causa della malattia che colpisce principalmente i bambini. Il morbillo, che può portare a eruzioni cutanee e influenza su tutto il corpo, ha maggiori probabilità di diffondersi e causare focolai tra coloro che non sono vaccinati. Il morbillo non è una cura e il MR o il vaccino contro il morbillo-rosolia è l’unico modo per prevenirlo.

Secondo il Ministero della Salute e del Benessere Familiare, ogni anno in India quasi 2,7 milioni di bambini ricevono i pasti. Coloro che sopravvivono, soffrono di gravi complicazioni tra cui diarrea, polmonite e malnutrizione.

Ciò sottolinea l’importanza del vaccino MR per prevenire il morbillo, afferma il dottor Ganesh Shivmurti Badge, consulente intensivo pediatrico, Manipal Hospitals, Kharadi.

“Il vaccino MR o il vaccino MMR è molto importante per ogni individuo in quanto contiene componenti per combattere il morbillo, la parotite e la rosolia”, dice il dottor Badge a Health Shots.

Procurati un vaccino MR a tuo figlio per proteggerlo dal morbillo. per gentile concessione: Shutterstock

Cos’è il ?

Il morbillo è un tipo di malattia virale in cui la persona soffre di febbre virale, eruzioni cutanee e tosse e c’è una diminuzione dell’immunità. A causa di una diminuzione dell’immunità, una persona è più vulnerabile ad altre malattie infezioni dell’orecchio, polmonite e persino tubercolosi.

La parotite è un’infezione che colpisce la ghiandola salivare, causando gonfiore nelle parti principali del corpo come cervello, midollo spinale e testicoli. Allo stesso modo, la rosolia colpisce per la maggior parte del tempo le donne durante la e può anche essere trasmessa al neonato. Pertanto, si raccomanda di sottoporsi tempestivamente alle vaccinazioni per ridurre eventuali fattori di rischio.

Dosi di vaccino MR per evitare i pasti

Ci sono 3 dosi di vaccino MR che devono essere somministrate ai bambini, condivide il dottor Badge.

* La prima dose deve essere somministrata dopo 9 mesi
* La seconda dose deve essere somministrata dopo 15 mesi
* La terza dose deve essere somministrata tra i 5 ei 6 anni.

Il vaccino elimina del 100 per cento la possibilità di contrarre il morbillo? Il dottor Badge afferma: “Anche dopo la vaccinazione, esiste la possibilità di essere infettati ed è importante prestare particolare attenzione ai segni iniziali”.

segni di pasti
Oltre alle eruzioni cutanee, i bambini con il morbillo possono anche mostrare segni di influenza e febbre. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

Segni dei pasti e come prendersi cura

Le eruzioni cutanee sono uno dei sintomi più comuni e non appena l’eruzione cutanea compare ed è presente negli ultimi 3 o 4 giorni, la persona deve essere isolata. Questo per garantire che il virus non si diffonda mentre viene trasferito attraverso le goccioline mentre tossisce e starnutisce.

Il paziente non deve essere esposto ’ambiente esterno poiché la sua immunità è debole. Anche se sono esposti, devono ricevere il vaccino entro 72 ore. Se il paziente è grave, possono essere somministrate immunoglobuline contro il morbillo.

Anche una buona , una corretta idratazione e igiene insieme agli antibiotici svolgono un ruolo importante nel prevenire il rischio di questa condizione.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ti potrebbe interessare