Troppa "Safety car" nel GP d'Italia a Monza: vittoria a Verstappen, polemiche della Ferrari

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

Vittoria di Max Verstappen e polemiche della , nel d’, sul circuito di Monza.

Il olandese della Red Bull ha battuto Charles Leclerc (secondo, quarto Carlos Sainz) dopo che la Scuderia del Cavallino ha tentato una discutibile strategia a due soste, cedendo il comando della corsa per due volte a Verstappen.

La gara è terminata in regime di “Safety car”, rimasta in pista per sette giri dopo il ritiro di Daniel Ricciardo, la cui McLaren era da rimuovere, scatenando i fischi del pubblico e l’ira di Mattia Binotto, Team Principal della Ferrari.

Il podio è stato completato dal terzo posto di George Russell (Mercedes), quinto l’ex campione del

Nella corsa al Mondiale Piloti, per Verstappen – alla quinta vittoria di fila, undicesima della stagione – sembra ormai una passeggiata: 116 punti in più di Leclerc.

La Red Bull è imprendibile anche nel Mondiale Costruttori: +139 sulla Ferrari, però saldamente al secondo posto.

Prossimo GP, il 2 ottobre a : e Verstappen potrebbe già diventare campione del mondo

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare