La Cina approva il primo vaccino contro il COVID per via inalatoria al mondo per l’uso di emergenza come richiamo

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
La Cina approva il primo vaccino contro il COVID per via inalatoria al mondo per l'uso di emergenza come richiamo

In è stato approvato il primo per inalazione del COVID-19 al .

La società cinese CanSino Biologics Inc ha dichiarato domenica che la sua versione per inalazione di un vaccino contro il coronavirus è stata approvata dall’autorità di regolamentazione dei farmaci del paese per l’uso di emergenza richiamo.

Il vaccino, chiamato Convidecia Air, utilizza la stessa del vettore di adenovirus della sua versione iniettabile sorella. Tuttavia, fornisce un’opzione senza ago che potrebbe convincere più persone a essere potenziate mentre le nuove versioni del coronavirus continuano a diffondersi.

Il vaccino per via inalatoria, che può essere auto-somministrato, trasforma la forma liquida del vaccino in un aerosol utilizzando un nebulizzatore in modo che possa essere inalato attraverso la bocca.

Il vaccino senza ago “può indurre efficacemente una protezione immunitaria completa in risposta a SARS-CoV-2 dopo un solo respiro”, ha affermato CanSinoBIO in una dichiarazione.

jabAd5-nCoV (marchio Convidecia) iniziale di CanSinoBIO si è dimostrato efficace per il 57,5% contro COVID-19 sintomatico in generale e per il 91,7% contro malattie gravi quattro settimane o più dopo una singola dose, secondo i risultati degli studi clinici di Fase III pubblicati in La lancetta.

Tuttavia, al di fuori della Cina, ha lottato per competere con i vaccini prodotti da Sinovac e Sinopharm.

Dosaggio conveniente e più basso

CanSinoBIO afferma che il suo vaccino per via inalatoria è conveniente in quanto richiede solo un quinto del dosaggio della versione intramuscolare e può essere trasportato e conservato tra 2°C e 8°C, a differenza di alcuni vaccini iniettabili che richiedono temperature estremamente basse.

Circa una dozzina i vaccini per inalazione contro il coronavirus sono attualmente in fase di . AstraZeneca, insieme ’Università di Oxford, è tra le aziende farmaceutiche che esplorano questa strada.

CanSinoBIO ha affermato tuttavia che non è sicuro quando il suo vaccino sarà in grado di essere immesso sul mercato, poiché sono ancora necessarie ulteriori approvazioni amministrative, mentre le vendite dipenderanno dalla situazione COVID-19 in patria e all’estero, nonché dal tasso di vaccinazione cinese.

La Cina ha assistito a una recente riacutizzazione di focolai di COVID.

Sabato, l’hub tecnologico meridionale di Shenzhen ha imposto un blocco nel fine settimana nella maggior parte della , mentre giovedì la metropoli sud-occidentale di Chengdu ha bloccato i suoi 21 milioni di persone.

Nota del redattore: questo articolo è stato aggiornato per includere gli ultimi degli studi clinici di Fase III sul vaccino Ad5-nCoV a colpo singolo di CanSinoBIO

Image:Getty Images
Fonte: EuroNews (La Cina approva il primo per via inalatoria al mondo per l’uso di emergenza come richiamo
)

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare