Il Kerala ha alcuni dei festival più magici del mondo. Ecco 6 dei migliori.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
Il Kerala ha alcuni dei festival più magici del mondo.  Ecco 6 dei migliori.

Conosciuto “il Paese di Dio”, il Kerala è stato a lungo considerato una destinazione paradisiaca in India, e per buoni motivi. Con quasi 600 chilometri di costa araba e le sue incantevoli lagune, questo stato sulla costa tropicale indiana del Malabar offre alcune delle esperienze più indimenticabili che i visitatori possano vivere in India.

“Tranne il , abbiamo tutto in Kerala”, afferma PB Nooh, direttore del turismo del Kerala. “Abbiamo le spiagge, abbiamo gli stagni – il Kerala è l'unico stato in India ad averli – e, naturalmente, abbiamo la fauna selvatica”.

Ma al di là della sua bellezza naturale, Kerala stupisce i visitatori con le sue vivaci e diverse tradizioni culturali, celebrate tutto l'anno con un totale di circa 1.000 feste spettacolari tramandate di generazione in generazione attraverso i secoli.

I festival sono una parte importante dell'identità del Kerala e un ottimo modo per conoscere questo magico stato indiano.

“Ogni festival ha la sua storia unica”, dice Nooh. “Dagli indù, ai cristiani, agli ebrei, ai musulmani, sono rappresentate tutte e quattro le principali religioni Kerala, tutti i gruppi vivono insieme pacificamente. La gente celebra tutte queste feste, da Natale a Onam. Questo tipo di tolleranza religiosa si trova solo in Kerala”.

Quindi, se stai programmando un viaggio in questo stato incantevole, questi sono i festival che dovresti includere nel tuo itinerario.

Festa della barca del Kerala

Il festival delle barche del Kerala è finalmente tornato dopo essere stato cancellato negli ultimi due anni a causa della pandemia di COVID. Il festival vede gente del posto e visitatori accorrere al suo famoso stagni per guardare enormi barche serpente che si sfidano lungo le reti di lagune, fiumi e canali dello stato.

Le barche sono canoe di legno lunghe 30 metri, che possono trasportare fino a 100 rematori, un numero incredibile di persone da scivolare veloci sull'acqua.

Il festival, che di solito si svolge da luglio a settembre, è composto da più gare, quindi avrai molte opportunità di assistere alle emozionanti competizioni (preparati a tifare) che riguardano più lo spirito di squadra che la rivalità. Le gare più popolari sono la Nehru Trophy Boat Race e la Champakulam Moolam Boat Race.

Onam

Onam è il festival nazionale del Kerala e si celebra ogni anno tra agosto e settembre. È una festa del raccolto ricca di grandiosità, con trombe, tamburi, danze, luci, elefanti e corse di barche, legata alla leggenda indù del ritorno del re Mahabali per salutare i suoi sudditi sulla Terra.

Il festival è il più popolare in Kerala, dove le celebrazioni sono molto più grandi che per Indiaè Diwali, ed è celebrato da tutti nello stato, indipendentemente dal loro status.

Thrissur Pooram

Ad aprile, il Kerala celebra il Thrissur Pooram, uno dei più grandi festival del tempio dello stato, in onore di Shiva.

Il festival ha una storia di 200 anni, incentrata su dieci templi dentro e intorno alla di Thrissur. Le principali attrazioni sono le sfilate di elefanti cavalcato da persone con ombrelli colorati. Gli elefanti viaggiano di tempio in tempio, accompagnati dal suono dei tamburi e dal tifo di folle di persone.

I festeggiamenti di solito si concludono con uno pirotecnico di tre ore.

Attukal Pongala

Nel 1997 e poi di nuovo nel 2009, Attukal Pongala ha battuto il Guinness World Record per aver ospitato il più grande raduno annuale di al , con rispettivamente 15 e 25 milioni di donne.

Durante la festività, celebrata tra febbraio e marzo, le donne di tutto lo stato si riuniscono presso il tempio Attukal Bhagavathy, dedicato alla dea Attukal Amma – e solo le donne possono prendere parte ai festeggiamenti, che durano dieci giorni.

Alle celebrazioni annuali possono partecipare anche stranieri e visitatori, purché donne.

Vishu

L'inizio del nuovo anno in Kerala è segnato da Vishu, a Festival celebrato nel mese di Medam del calendario malayalam – aprile – in tutto lo stato.

Il oro è la chiave delle celebrazioni poiché è considerato di buon auspicio, così come oggetti come monete, frutta, verdura, specchi di metallo, riso e altro. che le famiglie preparano nel Vishu Day (Vishukkani) e che i portano di casa in casa nei villaggi del Kerala.

Theyyam

Celebrato tra dicembre e aprile, Theyyam è specifico dell'area del Malabar settentrionale, principalmente della regione di Kolathunadu.

Il Festival si ritiene che abbia 800 anni e vanta 400 tipi di danze tradizionali legate alle sue celebrazioni, con artisti che spesso indossano maschere, truccabimbi, e costumi colorati e ricreano miti e leggende.

Poiché la stagione migliore per visitare il Kerala è considerata dall'inizio di ottobre a marzo, è probabile che riuscirai a vedere almeno uno di questi festival spettacolari durante la tua visita nello stato. Un elenco di tutti i festival del Kerala e un utile calendario sono disponibili su Sito web del turismo del Kerala.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare