Salute vaginale: nuovo strumento per aiutare a testare nuove terapie per la vaginosi batterica

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
restringimento vaginale

Quando si parla di salute delle donne, si pensa alla , alla o alla salute fisica in generale. Tuttavia, non dovresti ignorare la salute vaginale poiché potresti dover affrontare molti problemi. La vaginosi batterica (BV) è una condizione comune nelle donne quando sono nella fase riproduttiva. è comune, molte persone cercano online il . Ci sono modi per curarlo, e ora è emerso che alcuni scienziati hanno anche escogitato un chip d’organo. Si ritiene che aiuti nello sviluppo e nella sperimentazione di nuove per la vaginosi batterica.

Cos’è la vaginosi batterica?

È una condizione vaginale comune che si verifica nelle donne di età compresa tra 15 e 44 anni quando nella vagina sono presenti molti , secondo i Centers for Disease Control and Prevention. Porta a cambiamenti nel normale equilibrio dei batteri nella tua vagina.

Secondo il Servizio Sanitario Nazionale (NHS), la vaginosi batterica viene solitamente trattata con creme o compresse o gel antibiotici prescritti dal medico o dalla clinica per la salute sessuale.

La vaginosi batterica colpisce quasi il 30% delle donne che si trovano nella fase riproduttiva. per gentile concessione: Shutterstock

Le interruzioni del microbioma vaginale causano vaginosi batterica

Negli ultimi 10 anni si è discusso spesso del microbioma umano. Gli studi hanno indicato le comunità batteriche interrotte come le ragioni alla base di aiuti come l’eczema, le malattie autoimmuni e la sindrome dell’intestino irritabile. Molti studi si sono concentrati sul microbioma ’interno dell’intestino umano, ma è stato trovato anche nella vagina. Le interruzioni del microbioma vaginale causano vaginosi batterica, che colpisce quasi il 30% delle donne che si trovano nella fase riproduttiva.

La vaginosi batterica raddoppia il rischio di molte infezioni a trasmissione sessuale, incluso il virus dell’immunodeficienza umana (HIV).

Organ Chip per vaginosi batterica

Anche se viene trattata con antibiotici, spesso si ripresenta e può portare a complicanze più gravi tra cui infertilità e infiammatoria pelvica. I ricercatori del Wyss Institute dell’Università di Harvard hanno escogitato un nuovo Organ Chip. Replica il microambiente del tessuto vaginale umano, compreso il suo microbioma in vitro.

Aakanksha Gulati, Ph.D., ricercatrice post-dottorato presso il Wyss Institute, ha affermato che il progetto del suo team era quello di creare un “chip vaginale umano per aiutare nello sviluppo e nella sperimentazione di nuove terapie per la vaginosi batterica”.

consigli sulla salute sessuale
Un chip della vagina umana è stato creato per aiutare nello sviluppo e nella sperimentazione di nuove terapie per la vaginosi batterica. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

Dopo che è stato sviluppato un Vagina Chip sano, i ricercatori hanno lavorato a un nuovo esperimento in cui hanno inoculato chip con diverse specie di batteri associati alla vaginosi batterica. Erano Prevotella bivia, Atopobium vaginae e Gardnerella vaginalis.

Abidemi Junaid, Ph.D., ricercatrice presso il Wyss Institute, ha affermato che è sorprendente che le diverse specie microbiche abbiano prodotto “tali effetti opposti sulle cellule vaginali umane” e che siano state in grado non solo di osservare, ma anche di misurarle effetti facilmente utilizzando il Vagina Chip.

Lo scienziato ha aggiunto che il di questi studi dimostra che questo modello può essere utilizzato per “testare diverse combinazioni di microbi per aiutare a identificare i migliori trattamenti probiotici per la vaginosi batterica e altre condizioni”.

La buona notizia è che con questo nuovo esperimento sembra che presto le donne potranno andare oltre gli antibiotici per la vaginosi batterica.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ti potrebbe interessare