Oscar 2022, vince “I segni del cuore”. Schiaffo di Will Smith al conduttore

: ‘ à è ì ò ù é ó. > «» (caporali o all’italiana), “ “ ”

Sono stati annunciati nella notte tra domenica e lunedì i premi della 94esima edizione degli Oscar, ma a rubare la scena nella notte degli Academy Award è stato Will Smith, protagonista di un inatteso fuori–programma con il conduttore Chris Rock. A una battuta sulla testa rasata della moglie Jada Pinkett, che soffre di alopecia, Smith è salito sul palco, colpendo al volto il presentatore.

La dinamica dell’accaduto non è chiarissima, perché la regia ufficiale dell’evento ha tolto l’audio nel momento dell’incontro ravvicinato. Ma quella che inizialmente poteva sembrare una gag da palcoscenico, sembra invece essere stata un’autentica reazione d’impeto da parte dell’attore. Tanto che Chris Rock è sembrato inizialmente frastornato prima di dichiarare: ”Questa è la più grande notte nella storia della televisione”. Lo stesso Will Smith è stato ripreso dalle telecamere mentre, tornato al suo posto, diceva in un linguaggio colorito al presentatore di evitare di menzionare la moglie. Premiato successivamente come miglior attore non protagonista, Smith ha chiesto scusa all ‘Academy per il gesto, facendo quindi capire che si è trattato di un episodio increscioso non preventivato nello show. Gli organizzatori dell’evento hanno poi condannato su Twitter ogni forma di violenza, pur evitando di menzionare i due protagonisti.

Il miglior film degli Oscar

“Coda – I segni del cuore“ di Sian Heder è stato scelto come miglior film e si è aggiudicato anche i premi per la miglior sceneggiatura non originale e per il miglior attore non protagonista. Troy Kotsur, che nel film interpreta il padre di una famiglia di non udenti, è infatti il primo attore sordo della storia a vincere un Oscar e ha ringraziato con un discorso particolarmente commovente, espresso nella lingua dei segni. “Mio padre era il miglior comunicatore in questo linguaggio, ma a causa di un incidente d’auto è rimasto paralizzato e non poteva più esprimersi. Sei il mio eroe“, il messaggio di Kotsur, che ha dedicato la statuetta alla comunità dei non udenti.

Se “Coda – I segni del cuore“ ha ottenuto il riconoscimento più prestigioso, il film di fantascienza “Dune“ di Denis Villeneuve conquista il maggior numero di statuette della notte degli Oscar: sei premi in totale, per fotografia, effetti visivi, scenografia, montaggio, sonoro e colonna sonora. “Il potere del cane“, prodotto da Netflix e favorito della vigilia con le sue 12 nomination, ha portato a casa alla fine soltanto il premio per la miglior regia alla neozelandese Jane Campion.

I migliori attori degli Oscar

Protagonista assoluto dello show dell’Oscar, Will Smith lo è stato anche nelle scelte dell’Academy, vincendo il premio come miglior attore per la sua performance in “King Richard / Una famiglia vincente“, in cui interpreta il ruolo del padre delle tenniste Venus e Serena Williams. La statuetta al femminile è andata a Jessica Chastain per “Gli occhi di Tammy Faye“, la storia drammatica di due telepredicatori negli Stati Uniti degli anni ’70. La miglior attrice non protagonista è invece Ariana DeBose per il suo ruolo in “West Side Story“

Delusione per gli italiani in gara

Nessun premio per gli italiani in gara. “La mano di Dio“ di Paolo Sorrentino è stato battuto nella categoria del miglior film internazionale da “Drive My Car“ del regista giapponese Ryūsuke Hamaguchi. Niente da fare nemmeno per Massimo Cantini Parrini, candidato per i costumi di “Cyrano“, né per Enrico Casarosa, in corsa per il miglior film d’animazione con “Luca“. Le statuette vanno rispettivamente a Jenny Beavan per “Crudelia“ e al favorito “Encanto“ della Disney.

Non è mancato, infine, il pensiero alle vittime della guerra in Ucraina, per cui il Dolby Theatre di Hollywood ha osservato un minuto di silenzio. Mila Kunis, attrice nata in Ucraina, ha anche mandato un messaggio al suo Paese al momento di assegnare il premio per la migliore canzone. “Quando vedi la forza e la dignità di coloro che affrontano questa devastazione, è impossibile restare indifferenti“

Tutti i premi Oscar della 94esima edizione

Ecco tutti i premi consegnati nella cerimonia del la cerimonia al Dolby Theatre di Hollywood:

Miglior Film: “Coda – I segni del cuore“ di Sian Heder

Migliore regia: Jane Campion per “Il potere del cane“

Migliore attrice protagonista: Jessica Chastain per “Gli occhi di Tammy Faye“

Migliore attore protagonista: Will Smith per “King Richard – Una famiglia vincente“

Migliore attrice non protagonista: “Ariana DeBose per West side story“

Migliore attore non protagonista: Troy Kotsur per “Coda – i segni del cuore“

Migliore sceneggiatura originale: “Belfast“ di Kenneth Branagh

Migliore sceneggiatura adattata: “Coda – I segni del cuore“ di Sian Heder

Migliore fotografia: “Dune“ (Greig Fraser)

Miglior trucco e acconciatura: “Gli occhi di Tammy Faye“ (Linda Dowds, Stephanie Ingram e Justin Raleigh)

Miglior film internazionale: “Drive My Car“ di Ryusuke Hamaguchi

Miglior film d’animazione: “Encanto“ di Byron Howard e Jared B

Image:Getty Images

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp