La Germania legalizzerà il possesso fino a 30 g di cannabis e la vendita per scopi ricreativi

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
La Germania legalizzerà il possesso fino a 30 g di cannabis e la vendita per scopi ricreativi

Mercoledì il ministro della ha svelato i piani per depenalizzare il possesso fino a 30 grammi di e consentire la vendita della sostanza agli adulti per scopi ricreativi in ​​un mercato controllato.

Rimane un punto interrogativo se il piano approvato dal Consiglio dei Ministri andrà avanti perché il vuole prima essere sicuro che sia compatibile con il diritto dell’.

Il ministro della Salute Karl Lauterbach ha affermato che andrà avanti con la legislazione solo se sarà così.

Il piano prevede la vendita di cannabis agli adulti nei punti vendita autorizzati e l’obiettivo è combattere la criminalità organizzata e il mercato nero, ha affermato Lauterbach. Ha aggiunto che il governo intende regolamentare strettamente il mercato.

Secondo la legislazione proposta, la coltivazione di cannabis in casa sarebbe consentita in misura limitata (fino a tre piante) e la vendita sarà possibile nei negozi autorizzati e potenzialmente nelle farmacie. La vendita di cannabis medica è consentita nelle farmacie tedesche dal 2016.

L’uso della cannabis sarebbe consentito solo agli adulti, mentre resta legalmente vietato ai minori di 18 anni.

Secondo Lauterbach, l’anno scorso quattro milioni di persone in hanno consumato cannabis e un quarto di tutti i giovani tra i 18 ei 24 anni nel paese l’hanno usata.

Non sarà consentita la per promuovere il consumo di cannabis.

Liberalizzazione delle leggi sulla cannabis

La legalizzazione delle vendite controllate di cannabis è una di una serie di riforme delineate nell’accordo di coalizione dello scorso anno tra i tre partiti socialmente liberali che compongono il governo del cancelliere Olaf Scholz.

Hanno affermato che il piano garantirà il controllo della qualità proteggendo al contempo i giovani e hanno convenuto che gli “effetti sociali” della nuova legislazione saranno esaminati dopo quattro anni.

La riforma, che secondo Lauterbach probabilmente non entrerà in vigore prima del 2024 se in linea con le leggi dell’UE, renderebbe la Germania uno dei paesi più liberali d’Europa in termini di legislazione sulla cannabis.

“Questa sarebbe, da un lato, la liberalizzazione della cannabis più liberale in Europa e, dall’altro, sarebbe anche il mercato più strettamente regolamentato”, ha affermato Lauterbach, aggiungendo che la riforma potrebbe essere “un modello” per Europa.

Il governo non fisserà un prezzo, ha affermato Lauterbach, ma punterà a stabilire requisiti di qualità.

Tra gli altri piani di liberalizzazione, il governo ha rimosso dal codice penale tedesco il divieto per i medici di “fare pubblicità” ai servizi di aborto.

Il governo vuole anche eliminare la legislazione di 40 anni che richiede alle persone transessuali di ottenere una valutazione psicologica e una decisione del prima di cambiare ufficialmente , un processo che spesso comporta domande intime. Dovrebbe essere sostituita con una nuova “ di autodeterminazione”.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare