La Francia renderà i preservativi gratuiti per chiunque abbia meno di 25 anni mentre Macron promette di affrontare l’aumento delle malattie sessualmente trasmissibili

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
La Francia renderà i preservativi gratuiti per i giovani adulti mentre Macron promette di affrontare l'aumento delle malattie sessualmente trasmissibili

La Francia renderà i preservativi disponibili gratuitamente nelle farmacie per chiunque abbia meno di 25 anni a partire dal prossimo anno, ha annunciato venerdì il presidente .

La mossa, che arriva mentre l’inflazione elevata comprime i bilanci delle famiglie, mira a l’aumento delle malattie sessualmente trasmissibili (MST) tra i giovani.

La misura era inizialmente rivolta ai giovani adulti di età compresa tra i 18 e i 25 anni, ma Macron, che l’ha descritta “una piccola rivoluzione nella prevenzione”, ha detto venerdì che i preservativi gratuiti saranno disponibili anche per i minori.

I dettagli del piano non sono ancora noti, né abbiamo alcuna stima del suo .

Le autorità sanitarie francesi stimano che il tasso di malattie sessualmente trasmissibili in tutto il paese sia aumentato di circa il 30% sia nel 2020 che nel 2021.

I preservativi prescritti da un medico o da un’ostetrica sono già rimborsati dalla previdenza sociale francese dal dicembre 2018, nell’ambito degli sforzi per combattere l’AIDS e le IST.

I preservativi sono gratuiti anche per i minorenni con prescrizione medica o per chi li richiede ’infermeria scolastica.

Ma questi schemi sono ancora in gran parte sconosciuti: solo il 21 per cento dei minori e il 29 per cento dei giovani tra i 18 ei 24 anni ne sono a conoscenza, secondo l’ del presidente francese.

‘Facciamolo’

Macron aveva inizialmente affermato che i preservativi sarebbero stati gratuiti nelle farmacie per chiunque avesse 18-25 anni a partire dal 1° gennaio.

Ma dopo che un presentatore televisivo francese e altri lo hanno sfidato sui social network sul motivo per cui la misura non includeva i minori, il presidente ha accettato di espandere il programma.

“Facciamolo”, ha detto Macron in un selfie che ha girato a margine di un vertice in Spagna.

In seguito ha twittato: “Anche molti minori fanno … anche loro devono proteggersi”.

Le malattie sessualmente trasmissibili come la clamidia e la gonorrea sono in aumento tra i giovani, in particolare tra gli uomini di età compresa tra 15 e 29 anni, con un aumento del 45% tra il 2017 e il 2019, secondo i dati nazionali.

Nel 2021, anche il numero di nuove diagnosi di è rimasto fermo a circa 5.000.

Macron ha precedentemente fissato l’obiettivo di “zero nuove da HIV” in Francia entro il 2030 e l’eliminazione delle malattie sessualmente trasmissibili “come i principali problemi di salute pubblica”.

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare