I tuoi crampi mestruali sono troppo intensi? PCOS e altri 6 motivi potrebbero essere dietro!

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp
forti crampi mestruali

Ah, quei dolori mestruali! Ogni mese il colpisce e ci provoca crampi addominali da moderati a gravi. Mentre tutti noi abbiamo i nostri cosiddetti rimedi casalinghi per affrontare i sintomi della sindrome premestruale. Ma cosa succede se a volte il dolore mestruale diventa ingestibile? Bene, signore, questo è un allarme per un problema di fondo. Qui, parliamo di ciò che gravi crampi mestruali.

La dismenorrea è il termine medico per i crampi mestruali. Una donna in genere avverte dolore nella , nelle cosce e nell’addome uno o due giorni prima o durante il ciclo mestruale. È possibile che questo dolore sia lieve o insopportabilmente grave, interferendo nelle loro attività quotidiane. C’è qualcosa che non va in te se il tuo disagio o dolore è intenso e non scompare nonostante i numerosi tentativi.

Health Shots ha parlato con la dott.ssa Shefali Tyagi, consulente – Ostetricia e ginecologia, ospedali per la maternità, Sarjapur, Bengaluru, per trovare le cause dietro i crampi mestruali gravi.

Cosa causa ?

Il dottor Tyagi afferma che varie condizioni di possono essere responsabili di gravi crampi mestruali come:

1. Endometriosi: è una condizione cronica non cancerosa in cui le cellule endometriali crescono al di fuori dell’utero.

L’endometriosi è una condizione grave e dolorosa. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

2. Fibromi: sono estensioni non cancerose che crescono attorno al rivestimento dell’utero.

3. PCOS: è un disturbo ormonale che influisce sul ciclo mestruale.

4. infiammatoria pelvica: è un’ batterica negli organi riproduttivi delle che di solito è causata da un’infezione a trasmissione sessuale (STI) come la gonorrea.

5. Stenosi cervicale: questa condizione si verifica quando l’apertura della cervice si restringe o si chiude.

6. Dispositivo intrauterino (IUD): è un dispositivo contraccettivo che viene inserito nell’utero. In genere non causano alcun danno, ma in alcuni casi possono influire sulle .

7. Dismenorrea secondaria: a differenza della dismenorrea primaria, la dismenorrea secondaria può causare dolore che dura durante l’intero ciclo mestruale. Potrebbe causare un flusso intenso oltre ad esacerbare il dolore mestruale.

forti crampi mestruali
È necessario parlare con un medico se si verificano forti dolori. Immagine per gentile concessione: Shutterstock

Come sapere se i tuoi crampi mestruali sono normali e non gravi?

Quando hai i crampi mestruali, il tuo basso addome sembra palpitante e il dolore può diffondersi anche alla schiena e alle gambe. I crampi in genere iniziano un giorno prima dell’inizio del ciclo e durano da due a tre giorni. Il dottor Tyagi afferma: “Si presenta con sintomi come stanchezza, mal di testa, vertigini, feci molli e nausea. Ma questi crampi rispondono efficacemente alle misure preventive come l’ibuprofene e altri antidolorifici. D’altra parte, i crampi dolorosi possono durare più a lungo e non rispondere agli antidolorifici. Ostacolano le tue attività regolari e spesso accompagnano gravi emorragie e coaguli.

porta via

Se soffri regolarmente di forti crampi, è consigliabile farlo controllare da un medico per diagnosticare la condizione sottostante

Image:Getty Images

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest
Pocket
WhatsApp

ultime News

ti potrebbe interessare