Cinema, Bafta 2021 il talento è donna: ecco i vincitori

Il Rising Star Award, promosso dalla British Academy of Film and Television Arts (BAFTA 2021), è un’organizzazione britannica che premia ogni anno film, televisione e opere interattive, quest’anno è il Best Newcomer Award che celebra la versatilità delle donne premiando Bukky Bakray.

Bafta 2021

L’attrice diciannovenne rispetta i pronostici: infatti, Bakray è una delle piaciuta molto nella sua interpretazione in “Rock”, che è una risposta gentile e allo stesso tempo amara sulle vicende di un adolescente nella periferia di Londra. Chronicles of Pain: un film sulla gioia, la resilienza e lo spirito delle ragazze. Questo film è stato girato in una situazione in cui Rocks (Bukky Bakray) ha cercato di proteggere se stessa e il suo fratellino Emmanuel (D’angelou Osei Kissiedu), e se qualcuno li trova a vivere da soli, potrebbero essere separati dall’assistente sociale.

Nel tweet di Bafta, il momento più emozionante della cerimonia di premiazione è stato: “La celebrazione del festival del cinema è incredibile! Grazie a tutti i vincitori e candidati per aver reso il weekend della cerimonia di premiazione #EEBAFTA così speciale”.

Rivelazione Emerald Fennell

Un’altra rivelazione è sempre al femminile, Emerald Fennell, ha vinto due premi al British Film Festival (Bafta),  miglior film britannico dell’anno e migliore sceneggiatura originale. Emerald Fennell è la prima donna britannica ad essere nominata per un Oscar come miglior regista. Casey Mulligan e una giovane donna promettente, “Promising Woman“, raccontano la storia di una studentessa di medicina che ha visto la sua vita deragliata.

Ma è pronta a vendicarsi nell’entusiasmante thriller femminista.

Segui il Cinema

Image:Getty Images